Condividi:

Il deputato barcellonese On. Alessio Villarosa fa sapere di aver incontrato la direzione del carcere di Barcellona Pozzo di Gotto per illustrare un progetto di valorizzazione e riqualificazione della recinzione esterna, da realizzare nei prossimi mesi, che prevederà la realizzazione di un’intera ed unica opera di Street Art lunga 30 metri.

“Il nostro progetto di valorizzazione di Barcellona vuole continuare in quanto è nostro desiderio quello di rendere Barcellona più bella riqualificandone alcuni suoi scorci “spenti ed anonimi”, così, dopo aver realizzato l’opera “Gamma Zita dei Goti” all’interno di Piazza Libertà, è nostra intenzione quella di spostarci lungo le mura esterne di cinta del carcere riqualificandole e restituendo alla città e alle generazioni future un’altra opera artistica. Sabato pomeriggio abbiamo avuto un proficuo e positivo incontro con la direttrice del carcere che si è dimostrata fin da subito molto aperta e disponibile alla nostra idea di riqualificazione del muro di cinta con un’opera di street art che possa riprendere temi etici, sociali, della tradizione del territorio o legati al carcere in sé lunga ben 30 metri. Ufficializzeremo molto presto il tutto mettendo nero su bianco l’idea che vorremmo realizzare.
Da oggi, partirà la ricerca di sponsor interessati a partecipare al nostro progetto di riqualificazione della città.
Chiedo quindi a tutti i cittadini di contribuire attivamente a questa idea affinché insieme la si possa realizzare. Vi aspettiamo!”, conclude Alessio Villarosa.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.