Condividi:

La giunta municipale ha assegnato le risorse e fornito le direttive per la prosecuzione del progetto di riordino dell’archivio storico. Con le deliberazioni nn. 54, 55 e 56, tutte adottate il 20.02.2018. 

Il progetto, avviato già quale anno addietro, è stato approntato per il recupero del compendio dell’archivio storico del Comune, invaso dalle acque – come si ricorderà – nel corso dell’alluvione del 22 novembre 2011.
Il progetto, in conformità alle indicazioni fornite dalla Soprintendenza dei Beni Culturali di Messina che vigila sulle attività svolte, è condotto esclusivamente da personale interno dell’Ente, al di fuori dell’ordinario orario di servizio.
“E’ un intervento complesso, lungo e delicato” dichiara l’Assessore alla Cultura, Ilenia Torre, che manifesta la sua soddisfazione i risultati dell’iniziativa “Il gruppo di lavoro appositamente formato, alla cui attività si dà continuità con i provvedimenti adottati dalla Giunta Municipale, ha sin qui recuperato oltre settecento faldoni di documenti; migliaia di pagine risalenti all’800 e al 900 che con sapienza e passione sono state sottoposte a delicati interventi di pulitura e di interfoliazione per essere restituite alle condizioni originarie e restituirci, a loro volta, la memoria storica della comunità barcellonese. Con questo progetto non stiamo recuperando semplici “carte”, bensì il vissuto di chi è stato prima di noi, in buona sostanza la nostra storia.”

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.