Condividi:

Salgono seppur di poco, i positivi nella città del Longano. Ed arriva anche il disappunto del sindaco Pinuccio Calabrò, che ‘plaude ironicamente’ alla mancanza di rispetto delle normative e il rifiuto di vaccinarsi dei cittadini 

Così nelle ultime 24 ore sulla piattaforma Asp risultano 17 casi sul territorio comunale, mentre sono 334 i vaccini somministrati nella giornata di ieri.
Da segnalare che nessun barcellonese è ricoverato.
“Ricresce il numero dei positivi mentre sono stati dichiarati “zona rossa”, altri due comuni siciliani con provvedimento del Presidente della Regione, – si legge in una nota apparsa sulla Pagina Facebook ufficiale del primo cittadino – in pochi rispettano le condotte di cautela anti covid (due comportamenti elementari) ed in molti rifiutano di vaccinarsi.
Complimenti – esclama il sindaco – siamo sulla buona strada per richiuderci tutti dentro casa nel mese di ottobre”.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.