Condividi:

Tirano un sospiro di sollievo gli abitanti del quartiere di Portosalvo, dopo lo screening di tamponi in programma oggi.

Due soli positivi sono stati riscontrati su 320 soggetti sottoposti al test. Un dato che rassicura la comunità, dopo la richiesta fatta da più parti per il rischio di focolai nella frazione.

L’assessore ai Servizi Sociali Roberto Molino, esprime soddisfazione  e ringrazia le autorità preposte per l’esito delle operazioni: “Approfitto dell’occasione per ringraziare il personale dell’Asp che ha effettuato i tamponi, il responsabile dell’Usca di Barcellona, dott. Giovanni Genovese ed il personale tutto, la Polizia Municipale, i volontari di Protezione Civile e Croce Rossa, puntuali nel mettere a disposizione le attrezzature per garantire la logistica, il personale dei servizi sociali che ha curato la raccolta delle prenotazioni e, dulcis in fundo, un grazie a Padre Vincenzo Otera, parroco della Parrocchia di San Giovanni Paolo II, che ha messo a disposizione della logistica i locali amministrativi della Chiesa ed ha offerto un pasto a tutti gli operatori impegnati.
Gli esiti dei tamponi ci dicono che non esiste un problema a Portosalvo.
I due casi positivi ci invitano a mantenere alta l’attenzione e pertanto si invita la popolazione barcellonese ad usare rispetto delle regole e poi prudenza e buon senso nella gestione delle relazioni sociali”.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.