Condividi:

Per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19 “coronavirus”, il Governo nazionale ha adottato diversi provvedimenti finalizzati al contrasto e al contenimento della diffusione virale. In ultimo, il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 9 marzo 2020 dispone articolate misure da applicarene territorio nazionale per contenere il contagio. Le organizzazioni dei mercati che si tengono settimanalmente nel quartiere di Sant’Andrea e presso il palazzetto dello sport dell’Aia Scarpaci non garantiscono in alcun modo che si riesca a mantenere la distanza interpersonale imposta dalle norme.

In questo quadro conformemente alla ratio della richiamata disposizione, è stata emessa ordinanza sindacale con cui è stata disposta la sospensione del Mercato settimanale di Sant’Andrea e del Mercato del Contadino dell’Aia Scarpaci per le giornate che cadono nel periodo tra la data odierna fino al 3 aprile 2020. Al fine di consentire il compiuto approntamento delle misure di regolazione degli accessi del pubblico, nonché l’acquisizione e la distribuzione dei DPI al personale impegnato nei servizi, nel periodo compreso tra la data di adozione della presente e sino al 20 marzo 2020 è temporaneamente limitato l’accesso dell’utenza ai palazzi sede degli uffici comunali, i quali pertanto, nell’ambito di tale periodo, resteranno aperti all’utenza limitatamente alle giornate del 17 e del 20 marzo negli ordinari orari d’ufficio.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.