Condividi:

Ultimata la risagomatura del Torrente Longano e dell’affluente San Gaetano, i lavori di bonifica si sono spostati sul Torrente Idria.

Nella mattinata di oggi, insieme all’Assessore Giuseppe Benvegna e all’ingegnere Leonardo Santoro, commissario per il dissesto idrogeologico nel messinese e capo dell’ufficio speciale di progettazione, il sindaco Pinucccio Calabrò ha verificato lo stato dei lavori condotti dagli operai ESA.

“Tanto è stato fatto, a partire dalla zona a monte, e tutto a regola d’arte. Abbiamo individuato anche alcuni interventi ancora da apportare. In alcuni tratti, i mezzi Esa non riescono a intervenire, a causa dello stato dei luoghi. Per quei punti interverremo diversamente, con macchine evidentemente più piccole, mettendo in campo altre soluzioni per garantire che nessun disagio si verifichi in caso di copiose precipitazioni atmosferiche. Ci siamo portati anche alla Saia Bizzarro per una valutazione delle criticità e delle eventuali strategie di intervento”.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.