Condividi:

È stata presentata nella mattinata di oggi, presso la sala conferenze del Teatro Mandanici, la terza attesissima edizione del Corto Tendenza Film Festival 2015 della città del Longano, che si svolgerà da giovedì 9 a domenica 12 luglio. Una manifestazione curata e organizzata dall’Ufficio Politiche Giovanili del Comune di Barcellona, che quest’anno come nelle precedenti edizioni punta alla scoperta dei talenti locali e alla libertà di espressione dei giovani, attraverso un programma assai variegato con proiezioni, anteprime e workshop.

Corto Tendenza Film Festival 2015, è stata presentato alla stampa e alla città, alla presenza del sindaco Roberto Materia, la direttrice artistica Annamaria Puliafito, il giornalista e critico cinematografico Marco Olivieri, consulente per la direzione artistica.

La III Edizione si rende sempre più interessante, con un ospite d’onore del calibro dell’attrice Lorenza Indovina. Durante la conferenza il primo cittadino Materia ha voluto evidenziare, “l’importanza di presentare, come prima uscita pubblica, un evento nel segno della cultura in un teatro che deve diventare un laboratorio permanente per le nuove generazioni. Cinema e cultura possono favorire un salto di qualità per Barcellona Pozzo di Gotto”. Subito dopo i direttori artistici hanno esposto i contenuti della rassegna.

Le proiezioni serali della manifestazione si svolgeranno al Teatro Mandanici, e sarà allestita una Mostra dal titolo “La Sicilia sul set”, dalla collezione di Giuseppe Barbaro, sul cinema realizzato nel territorio messinese. La mostra sarà inaugurata l’8 luglio. Prevista pure un’anteprima, nell’ex pescheria di Barcellona P.G., dall’1 al 4 luglio, con “CortoMagazine”, ovvero un worskshop gratuito sulla recitazione con Michelangelo Maria Zanghì (1 e 2 luglio), sulla comunicazione fuori dal set con Giampaolo Scaglione (3 e 4 luglio), alle 17.30, e sul tema “Percorsi tra lungo e corto: visioni della commedia contemporanea”, a cura di Andrea Brancato, direttore tecnico del Festival alle 21.30, dall’1 al 4 luglio.
Il programma del Festival prevede anche la proiezione del film “A proposito di Franco” (dedicato al regista Franco Indovina, padre di Lorenza) di Gaetano Di Lorenzo, selezionato per l’undicesima edizione del Biografilm Festival di Bologna e prodotto dall’associazione culturale messinese “Arknoah”, realizzato in collaborazione con la Sicilia Filmcommission.
Durante la serata finale, il I premio “Longano speciale” sarà consegnato a Lorenza Indovina e a Maurizio Marchetti, un interprete messinese che alterna il teatro di qualità (il suo impegno principale e trentennale) a prove di rilievo al cinema (come “La mafia uccide solo d’estate”) e nelle fiction (“Il capo dei capi”).
Compongono la giuria dei cortometraggi: i registi Francesco Calogero (presidente), Massimo Coglitore e Gaetano Di Lorenzo; il docente di cinema Francesco Gulletta, della Messina Film Commission, e la giornalista Elisabetta Reale.
Conduce le serate Cetty Lo Presti. L’ingresso è gratuito e i biglietti potranno essere ritirati presso lo Sportello Giovani di Barcellona P.G. Piazza S. Sebastiano villetta Oasi nei giorni dell’1, 2 e 3 luglio dalle ore 10 alle ore 13 e nelle serate del 9,10, 11 e 12 luglio dalle ore 17.00 alle ore 18.30 presso il Teatro Mandanici.

Infine, ricordiamo che la testata di informazione e comunicazione OraWebTv, sarà media-partnership della III edizione del CortoTendenza Film Festival 2015 della città del Longano. Le telecamere e le fotocamere di OraWebTv cercheranno di raccontare tutto il meglio delle varie giornate all’insegna della cultura, del cinema, dell’innovazione e del talento, raccogliendo quanto più possibile attraverso interviste e interventi dei protagonisti, dagli addetti ai lavori ai vari partecipanti fino al pubblico, confezionando il tutto in uno Speciale VideoFormat e FotoRacconto che verrà pubblicato nei giorni seguenti alla ricca e attesa manifestazione.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.