Condividi:

Nell’ambito delle iniziative di solidarietà per le famiglie alluvionate, dal Comune fanno sapere che, sono state ricevute diverse manifestazioni di disponibilità da parte di imprese che offrono condizioni di maggior favore a benefìcio degli alluvionati in relazione ai prodotti e/o servizi offerti. Le iniziative sono di seguito riportate:

Banca Intesa San Paolo che offre finanziamenti a breve ed a medio lungo termine fino a 5 anni, moratoria su finanziamenti in corso, spese di istruttoria azzerate, ed iter semplificato.

  • Erre Emme Arredamenti che per tutti gli articoli per la casa offre uno sconto extra del 30%
  • Euronics che per tutti i residenti delle zone colpite offre uno sconto del 20% su frigoriferi, lavatrici e televisori, previa esibizione di documento che ne attesti la residenza

Inoltre, la solidarietà e il supporto agli alluvionati giunge anche da oltre i confini della città del Longano, infatti il Movimento “Vento dello Stretto” di Messina, alla luce dell’iniziativa di raccolta solidale dopo i tragici eventi di Giampilieri nell’ottobre 2009, si è subito data da fare a sostegno degli sfollati delle zone tirreniche di Barcellona e Milazzo colpite dalle alluvioni del 10 ottobre.

A riguardo in adesione all’iniziativa “SOS Bastione”, a cura della Pro Loco di Milazzo, anche a Messina sono state attivate, presso la sede di via XXIV Maggio n. 5, il punto di raccolta di generi alimentari, nelle giornate di sabato e domenica dalle 10,00 alle 13,00 e dalle 16,00 alle 20,00.

Il Movimento fa sapere che: “Tutti i cittadini interessati a dare il proprio contributo possono trovarci in sede negli orari sopra indicati, oppure scriverci tramite mail (info@ventodellostretto.it) o sulla pagina Facebook di Vento dello Stretto, o ancora contattando direttamente Graziano Giuffrida, delegato alle attività”.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.