Condividi:

A seguito della visita in città del Sottosegretario all’Istruzione On.le Davide Faraone, esprimono apprezzamento attraverso una nota congiunta i consiglieri comunali Carmelo Cutugno, Paolo Pino, Giosue’ Gitto ed Emanuele Bucalo.      

“Durante l’incontro, seppur informale, – scrivono i consiglieri – a cui abbiamo avuto il privilegio di partecipare, sono state affrontate le varie questioni che riguardano lo sviluppo economico e sociale della citta’ tra cui in primis la pianificazione del prossimo Master Plan, nonché, la spinosa questione del futuro dell’ospedale di Barcellona P.G. anche alla luce degli imminenti incontri con l’Assessore Regionale On.le Baldo Guicciardi.

Nell’incontro si è discusso, altresì, della atavica problematica inerente i precari storici della Pubblica  Amministrazione, ovvero anche di tutti quelli inseriti nell’elenco unico regionale dei lavoratori appartenenti al regime transitorio dei lavoratori socialmente utili.

Sulla questione il sottosegretario – continua la nota – ha fornito informazioni puntuali e per certi versi rassicuranti non fosse altro perché c’è stato comunicato che il Governo Renzi ha intenzione già nella legge di stabilità di individuare una strada che possa portare alla stabilizzazione di detti lavoratori.

Sul punto i sottoscritti consiglieri manifestando soddisfazione per le scelte che il governo centrale andrà a porre in essere nell’ottica della predetta stabilizzazione,  hanno in ogni caso chiesto al sottosegretario un confronto ulteriore per concertare ogni singolo passaggio istituzionale sul tema. Dal canto suo il sottosegretario ha dato ampia disponibilità sino a ipotizzare un ulteriore incontro che possa riguardare il tema dei precari in particolare e più in generale le varie questioni ed esigenze del territorio Barcellonese.

Riteniamo che tale incontro sia stato assolutamente proficuo per la città di Barcellona Pozzo di Gotto – conclude la nota – la quale merita risposte adeguate alle proprie esigenze che certamente potranno trovare riscontro e soddisfazione con un’ interlocuzione importante e privilegiata qual’è quella avuta con il Sottosegretario Di Stato On.le Faraone”.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.