Basicò. Incontro al Comune, On. Catalfamo: “Soluzioni possibili per riaprire tiro al piattello”

Condividi:
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Macrolibrarsi

Si è svolta oggi la riunione preliminare tra i tecnici e l’amministrazione comunale di Basicò, promossa dall’On. Antonio Catalfamo, capogruppo all’Ars per Fratelli d’Italia, in cui sono stati ascoltati i pareri dei consulenti e degli esperti di Palermo per trovare una soluzione alla chiusura del tiro al piattello di Basicò.

Questa struttura, importante per lo sport del comprensorio, fu chiusa tre anni fa per volontà dell’amministrazione per problemi legati alla presenza di piombo su una vasta area comunale e privata.

“La riunione è servita innanzitutto per capire se la struttura è in qualche modo recuperabile e capire anche la quantità di questo piombo – ha dichiarato l’On. Catalfamo – e valutare tutte le possibili opzioni, nel rispetto della tutela ambientale, al fine di riaprire una struttura divenuta negli anni un’importante attrattiva per l’indotto collegato.”

Tra le soluzioni prese in considerazione dai tecnici comunali anche lo spostamento delle macchine – in questo momento in stato di vendita – presso un altro spazio comunale vicino all’ex campo sportivo al fine di creare un unico polo dello sport. Presenti per la parte politica, oltre l’Onorevole Catalfamo, l’assessore comunale di Basicò Roberto Popolo, l’assessore comunale del vicino comune di Tripi, Dario Monforte, e il già assessore comunale di Basicò Franco Pirrello.

 

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.