Condividi:

Tutto pronto in casa giallorossa in vista del match del ‘Palalberti’, in programma domani con palla a due alle 18 contro il Cuore Napoli Basket. È il momento di “espugnare” il PalAlberti. Anche se l’avversario sta in testa alla classifica, anche se l’avversario ha talento da vendere e ha un pacchetto lunghi che tenerli a bada sarà una fatica immensa. Ma, quando hai perso per due volte consecutive davanti a un pubblico che ti ha manifestato calore e attaccamento nonostante tutto, vincere diventa quasi obbligatorio.

Specialmente se, la settimana prima, sei andato a vincere in casa di una formazione quotatissima come Cassino. “A Cassino siamo stati perfetti – ha affermato Venanzio D’Alessiosiamo riusciti a vincere in maniera convincente in casa di una formazione molto attrezzata. Adesso l’obiettivo deve essere doppio: intanto rimanere concentratissimi da qui al termine della stagione e poi dare finalmente una gioia alla nostra gente che se lo merita davvero“.

Determinato appare anche lo spogliatoio, come si evince dalle parole di Fabio Stefanini: “Domenica scorsa è stata una partita in cui tutti, dal primo all’ultimo, abbiamo messo il cuore per riscattarci della sconfitta casalinga. Cassino è una delle squadre che vuole salire di categoria e siamo stati davvero bravi a imporre il nostro gioco. Ora torniamo al PalAlberti e dobbiamo assolutamente mettere la stessa intensità. Non dobbiamo avere paura di nessuno, ma sfruttare il fattore campo. Importante sarà mettere aggressività e intensità fin dal primo minuto per poi cercare di portare la partita a casa!“.

Dal canto suo il Cuore Napoli Basket, ha iniziato il campionato in maniera esaltante, ottenendo un quartetto di vittorie di assoluto rispetto, e manifestando il proprio intento di farsi trovare in alto a fine stagione.

Ma la squadra di coach Milan Nisic si è prepara all’incontro con attenzione e meticolosità, accompagnata dal desiderio di vincere la prima partita casalinga. La squadra, infatti, ha ottenuto due vittorie consecutive in campo avverso ma non ha ancora esultato al Palalberti. Si spera che domenica possa giungere la vittoria che tutti attendiamo, proprio con una delle squadre più forti del torneo.

[Foto Antonio Carraccialo]

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.