Condividi:

Barcellona pronta a riscattarsi e scacciare via la crisi, dopo le quattro sconfitte consecutive racimolate negli ultimi incontri, apprestandosi ad ospitare domani sera al Palalberti, palla a due alle 18, la temibile Acea Roma degli ex giallorossi Maresca, Callahan e Leonzio. La squadra capitolina, proviene da due vittorie di fila, e arriva al PalAlberti con l’obiettivo di inanellare un altro successo e scalare le prime posizioni in classifica, forte di un quintetto tra i migliori del torneo. Tuttavia il gruppo giallorosso di coach Maurizio Bartocci si è preparato bene in settimana in vista di questo importante match casalingo contro Roma che rappresenta già un crocevia per la stagione della pallacanestro del Longano che ha come unico obiettivo la salvezza.

Nella consueta conferenza stampa pre-gara, il general manager Vincenzo Catanese, analizza così la gara di domani sera: “Questa partita per noi è davvero importante. Roma è una squadra che, secondo me, non dovrebbe stare dov’è in questo momento perché ha un quintetto di livello che sta giocando molto bene dopo il cambio di allenatore. Soprattutto viene da due vittorie consecutive che le hanno dato morale. Noi abbiamo bisogno di questi due punti, dopo quattro sconfitte consecutive, per dare una risposta a tutti quelli che ci stanno criticando”.
In sala stampa, ha preso la parola anche il play Alessandro Maccaferri, che ha voluto fare il punto sulla squadra e sulle sue condizioni: “Arriviamo da quattro sconfitte consecutive e la voglia di fare bene domenica c’è tutta. In questa settimana abbiamo lavorato nel modo più duro possibile. Io ho finalmente superato il mio infortunio e sento che posso fare bene anche perché ne ha bisogno la squadra.”

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.