Condividi:

Il roster del Basket Barcellona si è completato con l’arrivo del secondo americano Amere May (guardia-tiratrice) per la squadra del Longano, che si prepara per una nuova entusiasmante stagione in Legadue. La società giallorossa guidata da coach Maurizio Bartocci e messa a punto nell’individuazione e selezione dei giocatori dal giovane general manager Vincenzo Catanesi, è attesa da un fine settimana intenso con il lancio della campagna abbonamenti, in programma domani pomeriggio prevista la conferenza stampa alla presenza dell’area marketing, l’allenatore Bartocci e il capitano Franco Migliori. Mentre per sabato pomeriggio al Palaberti, è in programma il primo test amichevole con Patti.

Intanto è stato ufficializzato la firma del secondo rokkie, la guardia Amere May, ingaggiato dopo l’ala-pivot di origini haitiane David Loabeau, nato a Covert (Michigan) il 20 Agosto 1992. L’atleta, ex Delaware State (NCAA), con i suoi 191 cm di altezza conditi da 85 kg di peso, vanta il sesto posto nella graduatoria dei migliori marcatori del campionato universitario americano. May é figlio d’arte di Amere Sr, Pastore della Chiesa di Kalamazoo (Michigan), ex cestista con trascorsi nel campionato israeliano. Il giocatore arriverà a Barcellona Pozzo di Gotto con la media di 21 punti e 4 rimbalzi a partita. Si tratta di un cestista duttile e pesante sul fronte offensivo, cresciuto tra le fila del Delaware State e del Saint Augustine. Sbarca per la prima volta nel continente europeo come rookie, ma gli esperti dell’ambiente conoscono molto bene le caratteristiche di questa giovane guardia. Amere completa con le sue caratteristiche atletiche e realizzative il roster costruito dal General Manager Vincenzo Catanesi e da Coach Maurizio Bartocci.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.