Condividi:

Al termine di un derby intenso ed assai emozionante, con un finale da cardiopalma, Barcellona vince con seofferenza e merito la gara con Zannella Cefalù per 71-73, sfatando il tabù stagionale dei derby.

I giallorossi sostenuti da Rodriguez e Brunetti portano a casa un successo importante regalando gioie ed emozioni ai tanti tifosi andati al seguito del roster di coach Milan Nisic. Barcellona conferma il momento positivo e consolidano il quarto posto in classifica nel girone C di serie B.

Andando alla cronaca della gara.  Dopo una fase di equilibrio iniziale, Barcellona piazza il primo solco nel secondo quarto, i punti di Grilli e Paunovic davano il più sette agli ospiti (26-33). Al 20′ punteggio sul 33-41 grazie alla tripla di Brunetti e 4 punti di capitan Sereni. Nella ripresa Cefalù si rifa sotto poi Barcellona si riporta avanti,grazie a Grilli e De Angelis  (42-55). Negli ultimi minuti della terza frazione, salgano in cattedra Brunetti e Rodriguez, portando Barcellona sul 44-62 del 29′.

Ultimo atto di gara che vede i giallorossi partire sul +16, ma sette minuti di black-out sono letali e Cefalù con  un parziale di 15-0 torna in partita sul 61-64. Lo spettro del finale già vissuto al PalaSerranò di Patti sembrava nella mente dei ragazzi di Nisic, ma Barcellona stavolta non demorde e con i canestri di Brunetti e Rodriguez (stasera 33 punti insieme), costruiscono un vantaggio di sette punti (66-73) e contengono l’ultimo tentativo di rimonta dei padroni di casa di coach Ciaboco.

Il derby siciliano termina sul 71-73. Alla sirena è festa nel settore dei tifosi giallorossi che acclamano con gioia il team giallorosso.  Da domani capitan Sereni e compagni, cercheranno di limare gli errori fatti in gara e preparare al meglio il prossimo match, in programma domenica prossima al Palalberti contro la Vis Nova Simply Roma.

 

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.