Condividi:

Al termine dei 40′ di gioco i giallorossi di coach Milan Nisic vincono 77-67 raggiungendo la seconda piazza a 42 punti, grazie ad una migliore differenza canestri con i ‘competitors’ del girone C del torneo di serie B, Valmontone e Palestrina si aggiudicano il secondo posto, in virtù della vittoria di Napoli sul parquet di Palestrina. Ottimo risultato in ottica play-off e grande festa sul parquet del Longano e sugli spalti.

Dopo una gara equilibrata per i primi 30′, nell’ultima frazione Barcellona chiude il macht con teramo dell’ex coach giallorosso Gramenzi. Sugli scudi per performance e canestri: Grilli autore di 23 punti, Rodriguez con 21, Brunetti 16.

La squadra giallorossa con questo secondo posto avvenuto in sordina, dimostra di essere la vera rivelazione del campionato di serie B e adesso è veramente vietato sognare..

Cronaca della gara.

Tomasello, Gaeta e Lagioia portano subito sul +7 Teramo, Brunetti dopo quattro minuti di gara prova a scuotere i compagni, lo fa realizzando dalla media distanza. Gli ospiti non si lasciano intimorire ed incrementano altri due punti a referto, (2 – 9). Brunetti non soddisfatto dell’operato dei suoi, prova a caricare il gruppo sulle spalle, realizza altri due punti. Gaeta fa il buono e cattivo tempo e teramo vola sul +11, ( 4 – 15), Paunovic, Grilli e Rodriguez cambiano marcia e piazzano tre bombe consecutive, intervallate da un canestro ospite. Teramo nonostante i tentativi dei padroni di casa, chiudono il primo periodo con il punteggio di 13 – 22.

Il secondo periodo riprende il copione del primo quarto, Teramo trova il canestro con facilità e allunga le distanze. Barcellona prova ripetutamente ad entrare in ritmo e in partita, Brunetti e Grilli sono i portavoce dei siciliani. Salamina e Lucarelli realizzano i canestri del +10 e impediscono a Rodriguez e co, di accorciare le distanze. A fine periodo i giallorossi, stringono i denti, aumentano l’intensità e chiudono il periodo sul 35 – 39.

Nel terzo periodo, Brunetti tenta l’aggancio ma Teramo mette subito la pezza realizzando una tripla. Brunetti prende a cuore la situazione e risponde prontamente e allo stesso modo. Lucarelli mette palla a terra, arresto e tiro, non sbaglia. Dopo quattro minuti il tabellone recita 40 – 44. Brunetti lotta con le unghie e con i denti, la difesa lo ferma fallosamente ma i giallorossi non riescono a convertire in punti. Grilli, piazza la bomba ma gli ospiti sono sempre in vantaggio e sempre sul pezzo, 43 – 49. Grilli e Brunetti prendono per mano i compagni, li portano sino al -1, poi Lucarelli stende un velo, (48 – 51). Ippedico, recupera un possesso e scappa in contropiede, lo converte in punti e accorcia ulteriormente le distanze, (50 – 51). Teghini segue la scia di Ippedico e in difesa, subisce fallo e Barcellona può giocarsi l’extra possesso.  Ci pensa Grilli, pareggio e sorpasso, (52 – 51). Il PalAblerti si fa sentire ma Teramo risponde a tono, canestro più fallo, (52 – 53). Grilli si incaponisce, riceve nell’angolo e bombarda il canestro ospite. Il terzo quarto termina 57 – 56.

Teramo apre il quarto e pareggia i conti, le due squadre aumentano l’intensità. Milojevic realizza dalla media. Gaeta dall’altra parte risponde a suon di bombe, 59 – 60. Le due compagini difendono i propri colori con le unghie e con i denti. Quando mancano tre minuti di gara il tabellone indica: 64 – 62.  Rodriguez realizza un’altra tripla, 67 – 62. Viene attribuito un tecnico a Barcellona, Teramo accorcia le distanze sul meno 2, (67 – 65). Grilli punta il canestro e porta a casa due punti più fallo, (70 – 65). Lagioia realizza senza problemi, (70 – 67). Rodriguez strappa un volo per la lunetta, realizza due su due. Milojevic si arresta dalla media e non sbaglia, 74 – 67. Grilli strappa un altro fallo, dalla lunetta realizza uno su due, (75 – 67). La squadra ospite tenta il tutto per tutto, tira dalla lunga ma non trova il canestro. Teghini strappa il rimbalzo, subisce fallo e dalla lunetta scrive la parola fine. Il match termina 77 – 67. Si aspetta in religioso silenzio il risultato dagli altri campi. Esplode in un boato il palazzetto quando arriva la notizia che vede Napoli uscire vittoriosa sul Valmontone. Barcellona agguanta ufficialmente il secondo posto.

BASKET BARCELLONA – TERAMO BASKET 1960

(13 – 22); (35 – 39); (57 – 56); (77 – 67)

BASKET BARCELLONA: GRILLI 23, MILOJEVIC 10, TEGHINI 2, VAROTTA ,  STEFANINI, PAUNOVIC 3, IPPEDICO 2, CALDAROLA, BRUNETTI 16, RODRIGUEZ 21; COACH NISIC

TERAMO BASKET 19160: PAPA, DI PIETRO, GAETA 9, NOLLI , SALAMINA 15, LUCARELLI 11, LAGIOIA 7,RUBBERA 4, ANGELINI 11, TOMASELLO 10; COACH BIANCHI

 

Risultati altri campi:
08/04/2017 Tigers Global Sistemi Forli – Balletti Park Hotel Viterbo 63-55
08/04/2017 ASD LUISS Roma – Stella Azzurra Roma 72-54
08/04/2017 BPC Virtus Cassino – Mastria Vending Catanzaro 82-72
08/04/2017 Vis Nova Simply Roma – Sport è Cultura Patti 59-63
09/04/2017 Air Fire Virtus Valmontone – Cuore Napoli Basket 73-80
09/04/2017 Zannella Basket Cefalù – Citysightseeing Palestrina 82-90
09/04/2017 MecSan Maddaloni – Basket Scauri 65-82
09/04/2017 Basket Barcellona – Teramo Basket 1960 77-67

 

CLASSIFICA GIRONE C SERIE B

Pti G V P % PF PS Diff VC PC VF PF STRISCIA ULTIME 5
Cuore Napoli Basket 48 28 24 4 85.7 2246 1954 292 13 1 11 3 5-0
Basket Barcellona 42 28 21 7 75.0 2114 1908 206 12 2 9 5 4-1
Citysightseeing Palestrina 42 28 21 7 75.0 2324 2050 274 13 1 8 6 3-2
Air Fire Virtus Valmontone 42 28 21 7 75.0 2202 1988 214 11 3 10 4 3-2
BPC Virtus Cassino  38 28 19 9 67.9 2191 2001 190 11 3 8 6 3-2
Tigers Global Sistemi Forli 32 28 16 12 57.1 2194 2147 47 9 5 7 7 4-1
ASD LUISS Roma 30 28 15 13 53.6 2091 2041 50 9 5 6 8 2-3
Mastria Vending Catanzaro 28 28 14 14 50.0 2005 1971 34 8 6 6 8 2-3
Basket Scauri 28 28 14 14 50.0 2009 2012 -3 9 5 5 9 2-3
Zannella Basket Cefalù 26 28 13 15 46.4 2114 2091 23 9 5 4 10 3-2
Teramo Basket 1960 26 28 13 15 46.4 1991 2003 -12 8 6 5 9 2-3
Vis Nova Simply Roma 20 28 10 18 35.7 1852 1975 -123 7 7 3 11 2-3
Sport è Cultura Patti 18 28 9 19 32.1 1830 2048 -218 7 7 2 12 2-3
Stella Azzurra Roma 12 28 6 22 21.4 1848 2071 -223 4 10 2 12 2-3
Balletti Park Hotel Viterbo 8 28 4 24 14.3 1736 2126 -390 3 11 1 13 0-5
MecSan Maddaloni 8 28 4 24 14.3 1927 2288 -361 3 11 1 13 1-4

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.