Condividi:

Si muove sul mercato la Polisportiva Orsa Barcellona che  lo scorso fine settimana ha raggiunto l’accordo con l’Invictus Basket Palagonia per il trasferimento dell’atleta Luigi Cuius. Tassello importante per coach Giuseppe Pirri al fine di affrontare al meglio i prossimi campionati under 18/20 e il campionato di Serie D. 

Luigi Cuius nato a Pavia il 23/01/2000 e’ un play di 181 cm  che nella scorsa stagione oltre a disputare i campionati giovanili con l’Invictus Basket Palagonia(societa’ dove e’ cresciuto) ha disputato con la formula del doppio tesseramento il Campionato di Serie C Silver nelle fila del Cus Catania.Nella stagione 2013/2014 ha disputato le finali nazionali Under 14 nelle fila della Pegaso Ragusa.

Prospetto di sicuro avvenire(unico atleta siciliano che nella scorsa stagione nel campionato under 16 e riuscito per ben tre volte a segnare oltre 50 punti a gara,detiene il record con 61 punti in singola gara) considerando l’eta’ e i margini di miglioramento ha scelto di approdare alla corte della societa’ del presidente Mandanici nonostante le numerose richieste pervenute in questi giorni alla societa catanese,sposando con entusiasmo il progetto sportivo che l’Orsa ha deciso di intraprendere per il prossimo triennio.

Luigi infatti non sara’ l’unico atleta non barcellonese che insieme agli atleti stranieri che saranno ufficializzati nei prossimi giorni andranno a riempire la foresteria che la societa’ salesiana sta approntando per la prossima stagione, atleti che disputeranno i campionati under 18/20 e il campionato di Serie D.

Il dirigente responsabile Lorenzo Crisafulli ci tiene a ringraziare pubblicamente il Presidente Sandra  Leandro  e il coach Ivan Cuius per la fiducia e la disponibilita’ con la quale si e’ definita la trattativa dell’atleta.

A Luigi vanno i migliori auguri per questa esperienza che ci auspichiamo lo porti ad arricchire il suo bagaglio sia tecnico che umano.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.