Basket. Orsa Barcellona verso Gara-2 con Ragusa, la carica di Paolo Mancasola: “Orsa una grande famiglia”

Condividi:
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Macrolibrarsi

Un vittoria di squadra e di prestigio in Gara-1 a Ragusa e adesso domani al Palalberti, con palla a due alle ore 20, i barcellonesi potrebbero chiudere la serie e passare alla final-four, con la possibilità di ipotecare la serie B.

Alla vigilia dell’atteso match parla Paolo Mancasola, fortemente voluto da coach Manzo,  fin dal suo arrivo nella città del Longano ha dimostrato di essere un grande uomo oltre che un grande atleta, diventando leader sia nello spogliatoio che in campo dove con altruismo e umiltà sta contribuendo alla crescita dei ‘Ragazzi Terribili’.
“Sono felice di essere a Barcellona. Le persone in questa città così come i giocatori e lo staff Orsa mi hanno trattato come una famiglia da quando sono arrivato. Tutti qui sono appassionati del club e della ricca storia del basket di Barcellona. Abbiamo una squadra molto giovane, ma stiamo imparando e crescendo ogni giorno. Mi sento molto fortunato ad essermi riunito con Coach Manzo qui in Sicilia. Insieme stiamo tutti lavorando duramente per riportare la vita e il grande basket a questa comunità”
Nel frattempo ieri la squadra ha ripreso la preparazione in vista di gara-2 per la quale sale l’attesa in città per domani sera 1 Maggio al Palalberti, sul ponte Longano accanto al teatro Mandanici anche uno striscione per incitare appassionati e sportivi ad essere tutti presenti e dare sostegno al ‘Palas’.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.