Condividi:

Il cuore e l’orgoglio stavolta non bastano in gara-2 per Barcellona che viene sconfitta al Palalberti da una Campli sempre cinica e combattiva.

Match in cui gli ospiti sono stati quasi sempre avanti raggiungendo i picchi di +11, anche se i giallorossi sostenuti dal solito Rodriguez nell’ultimo parziale hanno tentato il rientro ma era ormai troppo tardi. Al termine dei 40′ il tabellone purtroppo non sorride (56-63) ai ragazzi di coach Milan Nisic, che pur sotto hanno sempre dimostrato carattere e tenacia. Adesso la serie si sposta sull’1-1, ed è tutto rimandato alle due gare di Campli, dove i giallorossi dovranno tentare almeno di vincerne una per ritornare a giocarsi la potenziale ‘bella’ davanti al suo pubblico.

Cronaca della gara.

In avvio di gara, parte bene Campli con i canestri di Duranti e due di Ponziani, spezza Paunovic, 2- 6 al 4′. Gli ospiti ancora con Duranti ma arriva la tripla di Grilli e la gran giocata nel perimetro di Rodriguez ad entusiasmare il pubblico di casa, 8 pari al 6′. Campli si porta sul provvisorio +5 con Duranti, Bottioni e Petrucci, intervallato dal canestro di Teghini, 12-15. Si chiude la prima frazione, con il momentaneo +3 in favore degli ospiti .

Nel secondo parziale, non cambia il copione con Campli che apre e i giallorossi che rincorrono, 14-18 al 12′. Pecca di concentrazione in fase di costruzione Barcellona e ne approfittano gli ospiti con Norbedo,  ma rientra Barcellona con Milojevic e Teghini, portandosi sul 20 pari al 15′. Al Palalberti dopo 15′ di momentaneo black-out si riprende a giocare con il tabellone che recita 20-23. Al rientro sul parquet, Barcellona resta sempre distaccata di 4 punti, 23-27 al 18′.  Ultimi colpi con Teghini prima e Bottioni dopo, termina così la prima parte di gara sul punteggio di 25-29.

Nella ripresa, parte forte Campli con Bottioni, spezza Stefanini, 27-31 al 22′. Gli ospiti allungano sul +9 ancora con Bottioni e la tripla di Petrucci, 27-36 al 23′. Per i giallorossi Stefanini ma ancora i soliti Bottioni e Petrucci, massimo vantaggio per Campli 29-40 al 24′. Sembra di rivivere lo stesso copione di gara-1, riaccende le speranze Rodriguez con due triple di fila, spezza Gatti, 35-42 al 27′. A seguire dalla lunetta Rodriguez ma risponde Ponziani, termina sul -7 la terza frazione, 38-45 in favore del roster di coach Millina.

Nell’ultimo atto di gara, apre Milojevic e Ippedico ma Campli in attacco non sbaglia un colpo, 42-52 al 33′. Barcellona si rimette in corsa con la bomba di Teghini e i liberi di Stefanini, 49 -53 al 37′. Il roster di Millina trova in Petrazzuoli, l’uomo del finale, ma ancora Rodriguez ne piazza 5 di fila 54-57 a -2’30”. I giallorossi cercano di avvicinarsi con Paunovic ma la mazzata arriva con la tripla di Petrazzuoli, 56-62 a -20”.

Il match si chiude sul 56-63 in favore di Campli, che impatta la serie sull’1-1, adesso il destino dei giallorossi passa dalle due gare a Campli.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.