Condividi:
Il dirigente del Dipartimento Lavori Pubblici, Antonio Amato, in relazione alla discussione sugli interventi di manutenzione stradale avvenuta nel corso della seduta della prima commissione consiliare che si è svolta ieri, lunedì 14, chiarisce che, contrariamente a quanto riportato da alcuni articoli di stampa, non sono stati riscontrati problemi nella nuova procedura per l’espletamento delle gare d’appalto in via telematica, ma si è dovuto attendere il tempo strettamente necessario per formalizzare gli adempimenti amministrativi e finanziari per l’acquisizione degli strumenti informatici. Essendo stati ultimati tali adempimenti da parte del CED, entro la corrente settimana si procederà a bandire le prime gare d’appalto. In ogni caso, nel periodo intercorso per l’espletamento delle procedure di cui sopra, questa Amministrazione aveva in uso una piattaforma digitale che consentiva le attività ordinarie.
Nell’ambito degli interventi di realizzazione della strada di collegamento tra viale Gazzi e approdo FS per via Don Blasco, per consentire la prosecuzione dei lavori di mappatura tramite sistema georadar, non ultimati a causa delle avverse condizioni metereologiche, sono state disposte nuove limitazioni viarie che riguarderanno alcune strade nell’area interessata. Il provvedimento prevede il divieto di sosta, 0-24 con zona rimozione coatta, su entrambi i lati ed il divieto di transito veicolare per semicarreggiata, lunedì 21 e martedì 22 in via S.Cecilia, nel tratto compreso tra le vie Industriale e Don Blasco, e martedì 22 e mercoledì 23 in via Don Blasco nel tratto tra via S. Cecilia e il cavalcavia ferroviario.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.