Condividi:

Andrà in scena domani domenica 15 Gennaio, calcio d’inizio alle 14.30, il big-match tanto atteso, allo stadio comunale “Simonetta Lamberti” di Cava de’ Tirreni, dove l’Igea Virtus del tecnico Giuseppe Raffaele affronterà la corazzata Cavese guidata dal mister Emilio Longo in un match valevole per la diciannovesima giornata (la seconda di ritorno) del Girone I del campionato nazionale di Serie D.

La partita che potrebbe delineare il futuro dei giallorossi autentica rivelazione e campione d’inverno, prima della piazza contro seconda, un match utile per comprendere meglio fino a dove si può arrivare e se possibile continuare a sognare.

Per la Cavese, 35 punti in graduatoria ottenuti in 17 partite, frutto di 11 vittorie, 2 pareggi e 4 sconfitte. Una gara da recuperare contro la Palmese per il team campano, quinto miglior attacco del torneo con 26 gol fatti e seconda miglior difesa con 14 reti subite.

Andando a conoscere meglio la squadra campana: il miglior marcatore della Cavese è l’attaccante jesino Alessandro Gabrielloni, autore di 7 reti. Alle sue spalle il centrocampista Alessandro Rossi con 4 gol, l’esperto playmaker Giampaolo Ciarcià con 3 reti, l’esterno Vincenzo Bellante ed il centrocampista Guido Di Deo con 2 gol ed infine il bomber Giuseppe Meloni, la punta Giuseppe Giglio, il centrocampista Salvatore D’Ancora ed il difensore Vincenzo Migliaccio con 1 gol messo a segno.

Formazione ostica, tecnica, coriacea e con un altissimo tasso di esperienza, la Cavese vanta nel proprio organico elementi che rappresentano un autentico lusso per la categoria.

Il club campano si è inoltre notevolmente rinforzato con gli innesti del portiere Giuseppe Cirillo dall’Herculaneum, del difensore Stefano Riccio dalla Frattese, del centrocampista Francesco Uliano dal Seregno, del fantasista Marzio Celiento dalla Paganese, del promettente esterno offensivo Francesco Felleca dall’Aversa e del bomber Giuseppe Meloni dal Campodarsego.

La probabile formazione campana, che il tecnico Longo schiererà con un consueto 4-3-3: Conti (1996); Padovano (1997), Riccio (1989), Parenti (1990), Loreto (1998); Armenise (1997), Ciarcià (1980), Rossi (1982); Golia (1996), Celiento (1989), Meloni (1985). A disposizione: D’Amico (1996, P), Cirillo (1997, P), Russo (2000, P), Galullo (1997, D), Migliaccio (1980, D), Pappalardo (1998, D), Di Deo (1981, C), Giannattasio (1981, C), Uliano (1989, C), D’Arienzo (1998, C), Giglio (1978, A), Bellante (1997, A), Gabrielloni (1994).

Non saranno della partita per i campani, gli squalificati: Alleruzzo (1985), Felleca (1998) e l’infortunato D’Ancora (1995). Sarà giornata bianco-blu ed è atteso il pubblico delle grandi occasioni allo stadio comunale “Simonetta Lamberti” di Cava de’ Tirreni.

Mentre in casa giallorossa ieri seduta pomeridiana di allenamento agli ordini del tecnico Giuseppe Raffaele e del suo staff, questa mattina la rifinitura sul manto erboso dello stadio comunale “D’Alcontres-Barone” di Barcellona Pozzo di Gotto, prima della partenza per Cava de’ Tirreni.
Il trainer giallorosso dovrà fare a meno dei lungodegenti Gabriele Di Stefano e Giovanni Biondo. “Sarà una gara sicuramente importante alla luce della classifica attuale – ha dichiarato il mister – ma non certo decisiva poiché mancano ancora ben sedici giornate al termine del campionato. Affronteremo questa partita come tutte le altre, con il massimo rispetto nei confronti di un’autentica corazzata come la Cavese e con la speranza di assistere ad una bellissima e piacevole giornata di sport”.

Arbitrerà l’incontro Davide Moriconi della sezione di Roma 2, coadiuvato da Mauro Dell’Olio della sezione di Molfetta e da Emanuele Pansini della sezione di Bari.

[FotoCopertina OraWebTv.it: Speciale Igea Virtus-Cavese, gara di andata]

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.