Condividi:

Tutto pronto per il derby siciliano  tra Igea Virtus e Sancataldese di scena domani pomeriggio alle 15 al “D’Alcontres-Barone”, match valevole per la ventisettesima giornata, la decima di ritorno del Girone I del campionato nazionale di Serie D. 

I giallorossi del tecnico Giuseppe Raffaele, hanno avuto il tempo di preparare bene il match e di recuperare i diversi acciaccati in vista del match di domani, avendo riposato la scorsa settimana per via della sosta del campionato di serie D. Lanza e compagni vogliono lasciarsi alle spalle la sconfitta di Torre del Greco, subita contro la Turris dell’allenatore ex giallorosso Giovanni Baratto.

In vista della gara con la Sancataldese, mister Raffaele dovrà fare a meno del lungodegente Biondo e Di Stefano, ed anche dell’attaccante Isgrò, oltre allo squalificato Dall’Oglio, fuori per l’ultimo turno delle 4 giornate di out inflitte dal giudice sportivo dopo la gara Igea Virtus – Gela.

In settimana Raffaele ha provato diverse soluzioni tattiche in vista del match contro la Sancataldese. Nonostante i tanti atleti in dubbio e le probabili le assenze, il team igeano scenderà in campo con l’obiettivo di ottenere il massimo risultato in un match estremamente importante per i giallorossi che potrebbero sfruttare il rinvio della gara tra Sersale e Sicula Leonzio per mettere pressione alla formazione guidata dal mister Francesco Cozza.
Probabile formazione di domani: Inferrera in porta, al centro della difesa confermati Cassaro e Fontana, a destra Postorino ed a sinistra, ballottaggio Mosca-Dalia.  A 
centrocampo rientra il play-maker Cozza, interni Lanza e Pitarresi. In attacco il tridente sarà formato da Longo, Lescano e Crinò.

L’Igea Virtus in occasione del match contro la Sancataldese scenderà in campo con il lutto al braccio in ricordo di Aurelio Hasaj, il sedicenne barcellonese che ieri pomeriggio ha perso la vita in un tragico incidente stradale.

“La Società si unisce al cordoglio, – si legge in una nota da poco diffusa – esprime il proprio dolore ed è vicina alla famiglia del giovane, grande appassionato di calcio e parente di atleti che in passato hanno vestito la maglia dell’Igea Virtus”.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.