Condividi:

Aria di derby in casa giallorossa, è in programma domani pomeriggio l’atteso big-match tra Rocca di Caprileone e Igea Virtus sul sintetico del “Nuovo Comunale” di Rocca. Una gara interessante e al contempo molto importante per l’Igea Virtus di mister Peppe Raffaele, che comanda la classifica del girone B di Eccellenza e che in settimana ha vinto anche in Coppa Italia con la Leonzio (2-1), dove davanti troverà una diretta concorrente, distanziata di pochi punti. La squadra di casa in settimana ha cambiato nuovamente allenatore, via Ricciardello subentrato a Pasquale Ferrara, e compagine affidata all’esperienza del barcellonese Santino Bellinvia. La società del presidente Grasso, in settimana squalificato dalla Lega, viaggia su degli ottimi numeri, forte di 5 vittorie consecutive in campionato che sommate alla vittoria in Coppa di mercoledì sarebbero 6 successi di fila. Una vittoria contro il Rocca di Caprileone sarebbe utilissima sia in ottica classifica, tre punti che permetterebbero di effettuare un primo importante allungo rispetto alle competitors del girone, che sul piano del morale e della fiducia di un gruppo che sta trovando un’ottima quadratura tattica, facendo vedere un bel calcio.

I giallorossi davanti a sè troveranno certamente una squadra agguerrita e più fresca, in quanto la scorsa domenica il Rocca non ha disputato la gara e non ha avuto nessun impegno di Coppa al contrario dell’Igea.

Nel Rocca Caprileone sono tanti gli ex di turno che hanno vestito la casacca giallorossa, da Russo, Miano, Triolo in difesa, a Mento e D’Anna nella mediana, e Longo ed Arigò in attacco.

Tra le fila giallorosse risulta ex del Rocca, l’attaccante Cannavò, artefice la scorsa annata del salto di categoria dalla Promozione all’Eccellenza.

Saranno tanti gli infortunati ed indisponibili per mister Raffaele, che domani pomeriggio dovrà fare a meno nel centrocampo-attacco di Crinò, Biondo e Quattrocchi, in difesa di Di Stefano per squalifica, e in dubbio anche la presenza di Mento che ha riportato una brutta contusione contro il Troina.

La probabile formazione anti-Rocca di Caprileone, su cui Raffaele ha lavorato in settimana, sarebbe imperniata sempre sul solito modulo 4-3-3 tanto caro al trainer giallorosso, con Inferrera in porta, Dall’Oglio e Ravidà difensori centrali, Lanza ed Andaloro, terzini di difesa; sulla mediana Cardia centrale e Accordino e Mazzù interni di centrocampo; in attacco probabile tridente Isgrò-Cannavò e il recuperato Crifò.

Infine a sostenere i giallorossi nell’insidiosa trasferta di Rocca di Caprileone ci sarà la carica e il calore dei 200 tifosi pronti a partire da Barcellona per essere vicini alla squadra del Longano.

 

Le altre gare di Eccellenza del girone B – 9a Giornata

Sabato ore 15

Atletico Catania-Forza Calcio Messina

Sport Club Palazzolo- Acireale

Domenica ore 14,30

Giarre-Sicula Leonzio

Modica- Orlandina

Rocca di Caprileone-Igea Virtus ore 15

Sporting Viagrande- Città di Rosolini

Sportsoccer Milazzo- Sporting Taormina

Troina-Catania S.Pio X

(Foto Puccio Rotella)

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.