Calcio. Igea Virtus attiva sul mercato: “Obiettivo rinforzare la rosa”. Ufficiale il transfert del croato Perkovic, al vaglio difensore argentino

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

A pochi giorni dal derby con l’Acireale in programma domenica 25 al D’Alcontres-Barone, dopo la seconda sconfitta di fila sotto la gestione Tedesco, la società si muove sul mercato in cerca di rinforzi rispetto alla rosa allestita in estate. Intanto con l’accettazione del transfert è un calciatore dell’Igea Virtus Ivan Perkovic, attaccante croato di talento proveniente dalla seconda lega croata, e si valuta da una settimana il difensore argentino Facundo Urquiza.  

“La società giallorossa,  – si legge nella nota – anche in anticipo rispetto all’apertura dei trasferimenti previsti per i primi di dicembre, con lo scopo di inserire gli elementi utili a rinforzare la rosa allestita in estate, avendo a cuore e in testa l’obiettivo dichiarato della salvezza in Serie D”.

E’ ufficiale, il trasferimento dell’attaccante croato Ivan Perkovic, classe 95′ alto 191 cm per 80 kg, proveniente dalla seconda lega nazionale croata fino al 3 novembre ha militato nel Dugopolje Croazia dopo esser stato nel RNK Split, Gorica, Solin, adesso è a tutti gli effetti un calciatore giallorosso. Il giovane da una settimana a disposizione di mister Giacomo Tedesco si è ben integrato nel gruppo, facendo vedere le sue ottime qualità da esterno di attacco.
Le prime dichiarazioni di Ivan Perkovic che ha voluto subito puntualizzare le sue caratteristiche: “Mi piace giocare partendo largo per rientrare sul centro area e tirare. Mi auguro di disputare un buon campionato per migliorare il mio bagaglio e magari l’anno prossimo andare in una squadra di categoria superiore.
Il mio sogno: giocare come il mio connazionale Mandzukic, al quale mi ispiro quando sono in campo. Adesso sono a disposizione del mister ed ho tanta voglia di giocare e fare bene con questa maglia. Spero di ambientarmi subito, l’unica difficoltà è la lingua, parlo solo croato ed inglese, a riguardo mi farò aiutare da Akrapovic ed Asprilla”.

Intanto si è aggiunto al gruppo l’italo-argentino per una fase di ‘prova’, il difensore classe 99′ Facundo Urquiza, utile tassello nel ruolo di centrale di difesa e di esterno destro, per domani si dovrebbero sciogliere i dubbi sulla sua permanenza ed eventuale tesseramento a dicembre”.

Nel durante il Direttore Generale Paolo Campolo, dopo Perkovic e le valutazioni di Urquiza, sta valutando diversi profili di centrocampisti per aggiungere qualità, esperienza e personalità nella zona nevralgica del campo.

“Infine in merito a possibili uscite o voci di trattative di calciatori presenti in rosa, – conclude la nota della società – apparsi su alcuni organi di stampa, la società li ritiene infondate smentendo categoricamente, in quanto risultano allo stato attuale delle analisi del tutto premature”.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.