Condividi:

Ultima trasferta in Campania per l’Igea Virtus che, dopo la pausa, tornerà in campo domani pomeriggio per affrontare la Gelbison, la formazione di Vallo della Lucania occupa attualmente il decimo posto in classifica a quota 35 dopo 26 gare e cerca i punti per la matematica salvezza.

In casa giallorossa la sosta, dopo la sconfitta casalinga di due settimane fa con il Troina, ha dato modo a mister Peppe Raffaele di recuperare qualche acciaccato e preparare nei minimi dettagli, sul piano fisico e tecnico-tattico la gara contro i rossoblù di mister Severo De Felice.

La Gelbison reduce da due pari consecutivi (Vibonese e Palmese), hanno conquistato l’ultimo successo poco più di un mese fa quando, allo stadio “Giovanni Morra”, superarono 2-1 il Roccella. Proprio tra le mura amiche la Gelbison ha raccolto 21 sui 35 punti totali (5 vittorie, 6 pareggi e 2 sconfitte), superando avversari come l’Ercolanese o imponendo il pari a Messina, Nocerina, Acireale e Vibonese.
All’andata, il match si chiuse con un netto successo dei giallorossi, che piegarono 3-0 i campani con le reti di Merkaj, Fioretti e Kacorri, oltre ai due rigori sbagliati da Pitarresi e Santo Biondo che avrebbero aumentato il passivo.
E rispetto a un girone fa, la Gelbison ha ceduto l’attaccante Giuseppe Bozzi e gli juniores Giannotta, Lamanna Iuliano, Cardellicchio e Vacca, sostituiti dagli over Ciro Cipolletta, difensore classe 1996, e Fabrizio De Luca, trequartista classe 1994, e dagli under Giovanni De Angelis (difensore classe ‘99), Mario Parisi (centrocampista del ‘97), Antonio Zaccaria (centrocampista del ‘98) e Virgil Madalin Tandara (attaccante rumeno classe ‘98).
Tre le assenze per mister De Felice, privo degli squalificati Giovanni De Angelis, Ciro Cipolletta e Rosario De Sio, mentre potrà contare sul capitano Damiano Manzillo, miglior marcatore della Gelbison: il centrocampista classe 1986, infatti, ha firmato 10 reti sulle 25 complessive realizzate dalla sua squadra che, invece, ne ha subite 34.

Il match tra Gelbison e Igea Virtus avrà il calcio di inizio alle ore 14.30, la sfida dello stadio “Morra” sarà diretta da Claudio Panettella della sezione di Bari, coadiuvato dagli assistenti Antonio Pizzi della sezione di Termoli e Daniele Alibrandi della sezione di Alessandria.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.