Calcio. Igea Virtus verso scontro-diretto con Rotonda, tra recuperi infortunati e mercato in uscita: “Via Bruno e Mangiola, il DG Campolo lavora su rinforzi”

Macrolibrarsi

Si va verso la tredicesima giornata del girone I di serie D, in programma domenica 2 dicembre allo Stadio Mimmo Rende di Castrovillari, gara di ‘capitale importanza’ per i giallorossi di Mister Giacomo Tedesco, vero scontro diretto tra le due compagini fanalino di coda del torneo. 

La squadra sta preparando da martedì sia sul piano fisico che sotto la dimensione psicologica il match contro il Rotonda.  Un team che punta a recuperare per domenica le assenze di elementi indispensabili per diverse settimane rimasti fuori per infortuni, tra cui il portiere Prisco e l’attaccante Asprilla. Possibile recupero per la gara con il Rotonda anche del portiere De Marco, infortunatosi martedì, mentre rimane ancora lunga la convalescenza di Santapaola.

Intanto da segnalare le uscite di Thomas Bruno e Antonio Mangiola, Bruno per motivi di un riavvicinamento a casa per sistemarsi in una squadra di D e Mangiola in prestito ritorna al Gallico Catona, compagine militante in Eccellenza.

A riguardo la società giallorossa, ringrazia i due giovani e validi calciatori per l’impegno profuso in questi mesi augurando le migliori fortune.

Rimane in fase di valutazione tecnica, ed è possibile che venga tesserato all’apertura dei transfert in programma dal 3 al 14 dicembre, il difensore argentino Facundo Urquiza attualmente tesserato con il Bocale squadra militante in Eccellenza calabra .

Per il mercato di entrata il DG Paolo Campolo, sta lavorando per individuare 2-3 profili da inserire all’apertura del mercato di dicembre, al fine di rinforzare la rosa. Diverse le opzioni per le varie zone del campo: un attaccante di che avrebbe militato nelle ultime stagioni in compagini di serie C e D e un centrocampista di personalità e qualità tecniche.

 

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.