Condividi:

Al D’Alcontres- Barone, l’Igea batte l’Ebolitana grazie alla zampata nella ripresa del barcellonese Giovanni Biondo. Giallorossi che lasciano un bel ricordo al pubblico di casa e adesso pensano all’ultimo match in programma con la Palmese.    

Nella penultima gara di campionato, temperatura estiva e manto in perfette condizioni, in avvio ritmi blandi e fase di studio tra le due compagini.
Al 5’ tiro da fuori di Biondo parato agevolmente da Lombardo. Al 23’ su corner altra palla gol, con lo stacco di testa di Fontana con il pallone che termina a lato di poco.
Al 25’ gran palla di Biondo al centro dell’area dove di testa Fioretti sfiora la rete, con la palla salvata sulla linea da Russo.
Cerca di imbastire delle azioni dalle fasce da destra e sinistra per trovare lo spazio per andare a rete ma fino al 46’ del primo tempo, punteggio rimane inchiodato sullo 0-0.

Nella ripresa, la prima azione da rete con il solito Fioretti che arriva a staccare di testa su cross dalla destra, ma parata agevole di Lombardo.
Al quarto d’ora arriva il vantaggio igeano ad opera di Biondo, bravo con una zampata ad intercettare il cross dalla destra e anticipare i difensori ospiti.
Nel finale altra ghiotta occasione con Biondo che potrebbe siglare la doppietta, ma centra il palo alla destra del portiere con un tiro in diagonale.

Si chiude così l’ultima gara della stagione per i ragazzi mister Peppe Raffaele che raggiungono quota 60 punti, con i play-off in tasca si penserà a fare gli ultimi 90′ a Palmi e giocarsela tutta contro la possibile seconda del torneo fuori casa.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.