Condividi:

Norvin Mukiele è l’uomo partita di questo successo di misura nella terza giornata del campionato di serie D che porta l’Fc Messina al secondo posto nella classifica generale (sorpasso sull’Acr, che sale a 5) alle spalle dell’Acireale, capolista con 7 punti. Una partita per lunghi tratti spenta con pochissime conclusioni ed anche un rigore fallito dal rientrante bomber Carbonaro sul finale ed un Troina in dieci uomini per buona parte della ripresa. Alla fine ciò che conta è la vittoria ma occorre mutare registro e serve un bagno di umiltà da parte di tutti, Mister Gabriele in primis.

Il tecnico presenta una squadra con parecchie novità ed un fluido 3-5-2 nel quale l’esterno Aita è la sorpresissima (il giovane si rivelerà una delusione!) Giuffrida, Palma ed Alessandro Marchetti giostrano alle spalle del Carbonaro-Mukiele. Si deve aspettare il 28′ per vedere un’azione degna di nota ed è ad opera del Troina con Aperi ma il suo destro termina abbondantemente a lato. Dieci minuti dopo Domenico Marchetti ci prova dai trenta metri su calcio di punizione ma Aiolfi respinge in angolo. Nella ripresa al 10′ arriva il vantaggio per i padroni di casa: sponda di Fissore in mezzo per Mukiele che trova l’angolino alto. Il Troina prova a rispondere riversandosi in avanti ma la difesa giallorossa tiene. Al 17′ nuova sponda in area questa volta di Domenico Marchetti e Quitadamo manca di pochissimo l’impatto vincente. A metá ripresa il Troina resta in dieci uomini per la doppia ammonizione sventolata a Gallo. Al 26′ grandi proteste del FC Messina per il contatto tra Aiolfi e Carbonaro ma l’arbitro assegna un semplice calcio d’angolo. Al 39′ l’arbitro concede il calcio di rigore ai giallorossi per la spinta ai danni di Ricossa da parte di Felici. Dagli undici metri, però, Carbonaro si fa respingere il tiro da Aiolfi.  Nei quattro minuti di recupero il Football Club Messina gestisce il pallone e porta a casa la vittoria.

FC Messina – Troina: 1-0
Marcatori: 10′ st Mukiele

Fc Messina: Marone, Quitadamo, D.Marchetti, Fissore, Aita (16′ st Gille), Giuffrida, A.Marchetti (22′ st Casella), Palma, Ricossa, Mukiele (15′ st Garetto), Carbonaro. A disposizione Tocci, Barnofsky, Gaspar, Balistreri, Bevis, Ebui. Allenatore Gabriele
Troina: Aiolfi, Berti (42′ st Nania), Ciccone (42′ st Escu), Gallo, Longo, Mbaye, Cenci, Palermo, Anastasio (22′ st Felici), Aperi, Savasta. A disposizione Spataro, Agate, Diara, Popolo, Santoro, Fronterre. Allenatore Raciti

Arbitro: Andrea Zanotti di RImini
Assistenti: Mattia Roperto di Lamezia Terme e Mirko Bartolucci di Lamezia Terme

Ammoniti: Aita (F), Gallo (T), Palermo (T), Cenci (T), Gille (F), Palma (F), Ricossa (F)
Espulsi: 23′ st Gallo (T)

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.