Calcio. Vigilia di Palmese-Igea Virtus, umiltà e sacrificio per ripetersi…

Macrolibrarsi

Si predica umiltà e concentrazione, il leite motive non cambia piedi per terra e pedalare in casa giallorossa anche dopo la brillante vittoria di domenica scorsa sulla corazzata Messina, adesso testa e cuore al match di domani allo stadio ‘Giuseppe Lo Presti’, calcio d’inizio ore 15, per un altra battaglia per capitan Allegra e compagni.

Settimana di lavoro intenso sul piano fisico che sugli ultimi assetti tecnico-tattici agli ordini del trainer Carmelo Mancuso, con l’allenamento congiunto-amichevole con l’Aquila Bafia. Test infrasettimanale che ha messo in mostra miglioramenti evidenti per i giovani del presidente Filippo Grillo che lavorano in un clima di maggiore fiducia e con un ambiente pieno di entusiasmo alla luce dei 4 punti in 2 gare (Gela e Messina) arrivati contro due assolute big del torneo.

Probabile formazione. Per Mister Mancuso che ha curato i dettagli tecnici nell’allenamento di ieri e nella rifinitura di stamane, si prospetta il solito 4-3-3 visto nelle precedenti uscite. Assente il portiere Prisco per infortunio, si dovrebbe andare verso la riconferma degli affidabili undici scesi in campo domenica scorsa contro il Messina, qualche fastidio per il centrale Vona che dovrebbe essere nella gara.

Inoltre da segnalare che in settimana, Maurizio Dall’Aglio si è aggregato al gruppo da martedì, dopo i tempi di recupero si dovrebbe passare al tesseramento per uno dei simboli della difesa giallorossa delle ultime tre stagioni. Dall’Aglio viene da un grave infortunio avuto nella gara di ritorno tra Igea Virtus – Troina nella scorsa stagione, ma si è subito calato nella realtà e messo a disposizione del mister. Elemento di valore in difesa e sulla mediana, oltre ad essere beniamino della tifoseria, si attende il suo rientro a pieno regime per rivederlo con la maglia giallorossa. In settimana intanto sono stati valutati anche due stranieri, a ben impressionato l’attaccante colombiano classe 99′ Nicolas Asprilla, (nipote del grande Faustino ai tempi del Parma), mentre non dovrebbe rientrare nei piani di Mancuso, il brasiliano Vitor Flora Coutinho.

Infine saranno numerosi i gruppi di tifosi che seguiranno la squadra in terra calabrese, con la speranza di portare a casa punti per la classifica ed emozioni per il sempre caloroso ultras giallorosso..

I CONVOCATI DI MISTER CARMELO MANCUSO.

Cetrangolo, Allegra, Akrapovic, Dodaro, Mancuso, Vona, Santapaola, Grosso, Busatta, Le Piane, Miuccio, de Marco, Bucca, Selvaggio, Grillo, Giambanco, Mirabile, Dadone, Lancia, Gazzè.

(Foto Puccio Rotella – fotografo ufficiale Igea Virtus)

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.