Condividi:

E’ stata depositata ieri l’interrogazione a firma del capogruppo all’Ars della Lega On. Antonio Catalfamo insieme al collega Vincenzo Figuccia, avente come tema la proposta di Confartigianato Messina.

Nello specifico, nei giorni scorsi, Confartigianato aveva proposto al governo di sospendere i pedaggi delle tre autostrade siciliane per “inadeguatezza del servizio” a seguito delle ripetute interruzioni e restringimenti di carreggiata che ne depotenziano la sicurezza.

“Confartigianato solleva una questione da me ribadita più volte insieme al gruppo della Lega ed è per questo che abbiamo chiesto al Presidente Musumeci e all’Assessore Falcone, di trovare una soluzione per compensare i ripetuti disagi nel pieno della stagione balneare, che l’utenza sta vivendo soprattutto sulla A20 e sulla A18.

Una interminabile scia di cantieri e deviazioni, ripetuti ritardi nei lavori. L’utente paga un pedaggio per avere un servizio ma oggi questo è seriamente compromesso e compresso non soltanto per problemi burocratici ma per il sommarsi di decine di cantieri che insieme delimitano fortemente i tempi di percorrenza e i peculiari standard di sicurezza. Non è solo una provocazione la nostra ma finché non si normalizzerà la situazione dei lavori chiediamo di prendere in seria considerazione la proposta di Confartigianato.”

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.