Castroreale. “Memoria e Storia della Shoah”, una ‘tre giorni’ di incontri e riflessione

Condividi:
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Macrolibrarsi

Una ‘tre giorni’ di grande importanza nelle giornate del 16 -17 e 18 gennaio 2020 a Castroreale e parliamo dell’evento “Memoria e Storia della Shoah”, organizzato dall’Amministrazione comunale, nello specifico dall’Assessore alla Cultura, la Prof.ssa Mariella Sclafani.

Verrà trattata una tematica che ha segnato la storia del mondo e saranno diverse le locations e i soggetti coinvolti, dai cittadini, agli studenti. Apertura alle ore 16.00 di giovedì 16 gennaio presso l’Auditorium del SS. Salvatore, con i saluti istituzionali e la lettura del messaggio inviato dalla Sen. Liliana Segre. A seguire, alle ore 16.30 relazionerà sulla figura di “Primo Levi, le tiepide case, la mala novella”, il Prof. Giuseppe Fontanelli, docente di Letteratura Moderna dell’Università degli Studi di Messina ed alle 18.00 interverrà il Dott. Roberto Riccardi, Generale dell’Arma dei Carabinieri e scrittore, su “La storia di Alberto Sed”. Tra i due momenti il noto attore Sebastiano Lo Monaco leggerà brani tratti dalle opere di Primo Levi e di Roberto Riccardi.

Venerdì 17 gennaio alle ore 16.00 in Piazza Pertini è in programma la rievocazione storica della presenza a Castroreale degli ebrei, che sarà curata dagli studenti della scuola primaria e secondaria e dai ragazzi del servizio civile. Alle 17.00 si tornerà all’Auditorium del SS. Salvatore con la presenza in qualità di relatori del Prof. Salvatore Bottari “Ebrei tra Sicilia e Mediterraneo nel tardo Medioevo e nella prima Età Moderna” e del Dott. Giuseppe Campagna “La presenza Ebraica in Sicilia fra Medioevo e prima Età Moderna”.

Sabato 18 gennaio a partire dalle ore 9.00 l’evento raggiungerà l’apice con la relazione del Prof. Walter Barberis, Ordinario di Storia Moderna presso l’Università degli Studi di Torino ed Editore, che parlerà di “Memoria e Storia della Shoah” presso l’Auditorium del SS. Salvatore. Nel pomeriggio verranno presentati i lavori degli studenti sul tema, mentre alle 17.00 Saul Meghnagi, Presidente dell’Istituto Superiore della Formazione di Roma parlerà di “Diversità violate: ieri e oggi. Dalla Shoah all’antisemitismo dei nostri giorni”. La giornata si chiuderà in bellezza con lo straordinario concerto di Evelina Meghnagi “Un volo leggero… per rispondere alla vita”, a partire dalle ore 18.00 con la partecipazione di Antonio Putzu ai fiati, Raffaele Pullara al mandolino e alla fisarmonica, Ettore Baiamonte alla chitarra e Salvo Compagno alle percussioni. Da aggiungere che nelle giornate del 16 e del 17 il Prof. Fontanelli ed il Dott. Riccardi si incontreranno con gli studenti presso il Liceo delle Scienze Sociali mentre un altro evento è previsto nella frazione Bafia per venerdì 17 gennaio alle ore 19.00 presso la Chiesa di San Carlo Borromeo, “Omaggio a Salvo D’Acquisto”, Parole e Musica a cura dell’Oratorio “Don Felice Italiano” nel 23° anniversario della sua scomparsa.