Condividi:

Castroreale parteciperà quest’anno alla Giornata Europea della Cultura Ebraica 2020 che si celebrerà in tutta Italia il 6 settembre con rievocazioni storiche, incontri, visite guidate, presentazioni di libri.

La partecipazione di Castroreale prevede due tipi di eventi: on line e dal vivo. Diversi gli appuntamenti on line che faranno da prologo a quelli dal vivo.

Quattro incontri on line con altrettanti esponenti della cultura ebraica italiani e stranieri che saranno diffusi attraverso i canali social dell’Ucei (Unione della Comunità ebraiche italiane) e del Comune di Castroreale (Castrum e Visit Castroreale). Si inizierà il primo settembre con i saluti dell’Assessore al turismo, prof.ssa Mariella Sclafani, a cui seguirà la relazione del dott. Giuseppe Campagna sul tema Gli ebrei a Castroreale fra tardo medioevo e prima età moderna. Seguiranno le interviste della giornalista Cristina Marra, organizzatrice e coordinatrice dell’intero progetto: il 2 settembre incontrerà il dott. Nicolò Bucaria, scrittore e saggista autore del saggio Sicilia Judaica, che si soffermerà sui luoghi e le testimonianze dell’ebraismo in Sicilia; il 3 settembre sarà la volta di Rachel Kadish, scrittrice ebrea statunitense autrice del romanzo storico Il peso dell’inchiostro che racconta del ritrovamento di antichi manoscritti che offrono una testimonianza inedita e preziosa della rifondazione della comunità ebraica dopo quasi quattro secoli di espulsione dal suolo inglese. Il 4 settembre, il programma si conclude con l’intervista allo scrittore israeliano Meir Shalev autore de Il mio giardino selvatico in cui con amore e umorismo, racconta dei colori, delle fragranze e dei suoni che danno vita al suo giardino nella valle di Jezreel in Israele. Le riprese e la regia sono a cura dal prof. Salvo Presti, Assessore al Turismo del Comune di Milazzo, che a partire dal 3 settembre rilancerà tutti gli eventi sulla pagina Facebook Sicilia Mater.

Il 6 e il 10 settembre si svolgeranno invece due eventi in presenza, a ingresso libero ma con prenotazione per evitare assembramenti e mantenere il distanziamento. Si comincerà alle ore 19,30 con una passeggiata attraverso i luoghi della tradizione ebraica dalla Torre di Federico II da cui tutto è iniziato in seguito alla concessione a Castroreale del privilegio di città demaniale che favorì l’arrivo della comunità ebraica, e si concluderà in via Giudecca. Saranno rievocati vari eventi storici tra cui il bando della cacciata degli ebrei dal Regno di Spagna nel 1492 e saranno letti documenti e passi di romanzi. Parteciperanno gli attori Giuseppe Pollicina, Ivan Bertolami, Giuseppe Fazio, Giovanni Corica oltre a giovani del luogo.

Il 10 settembre il dott. Giuseppe Campagna ricercatore di Storia Moderna presso l’Università di Messina terrà una relazione sul tema Mestieri e attività degli Ebrei in Sicilia accompagnata da documentazione fotografica.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.