Condividi:

“Sulla presunta conversione imminente della centrale termoelettrica di San Filippo del Mela in CSS (inceneritore di rifiuti denominati Combustibile Solido Secondario) bisognerebbe fare chiarezza” ha dichiarato in una nota il deputato nazionale M5S Alessio Villarosa.

“Il Ministero dell’Ambiente ha più volte detto, telefonicamente ed anche in risposta via PEC, che non esiste alcun progetto presentato dalla A2A, quindi, nel caso in cui ciò dovesse essere vero, non si spiegherebbero le dichiarazioni dell’azienda in questione espresse ufficialmente in una sede istituzionale durante un’audizione formale al Comune di Milazzo.

Secondo la A2A il progetto è stato presentato al Ministero dell’Ambiente, ma il Ministero a quanto pare non ne sa nulla e, a prova di ciò, risponde che tutte le eventuali istanze relative a Valutazione di Impatto Ambientale sono tempestivamente pubblicate, unitamente alla relativa documentazione tecnica, sul portale delle valutazioni ambientali.

Quindi sarebbe interessante sapere in che senso la A2A ha presentato il progetto al Ministero dell’Ambiente, dato che quest’ultimo, ad oggi, dichiara di non saperne assolutamente nulla”.

Infine è in programma, lunedì 14 settembre la visita della Commissione Ambiente del Senato a Milazzo. Per l’occasione il deputato Alessio Villarosa, pur appartenendo all’altro ramo del Parlamento, ha ottenuto l’accredito in modo da poter partecipare ai lavori della Commissione Ambiente del Senato. E’ previsto in mattinata un sopralluogo alla Raffineria di Milazzo ed un primo ciclo di audizioni, successivamente il gruppo si trasferirà presso l’aula Consiliare del Municipio di Milazzo per un secondo ciclo di audizioni. E’ anche prevista un incontro con la stampa per le ore 13.30 per poi terminare la missione con l’ultimo ciclo di audizioni.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.