Comuni Fioriti. Al 70° Salone Flor Mart di Padova in lizza Terme Vigliatore, Sinagra, Ucria, Tusa. Al convegno ANVE il nuovo Marchio di Qualità

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Promozione per i Comuni Fioriti d’Italia in occasione del 70° Salone Internazionale del Florovivaismo e del Paesaggio Flor Mart dal 26 al 28 settembre alla Fiera di Padova.

Uno stand dedicato all’interno del quale saranno presenti la guida cartacea con le schede informative e fotografiche di tutti i comuni fioriti e un video promozionale con le immagini delle località che hanno osato un passo in più, ossia provare a ottenere il nuovo Marchio di Qualità per l’Ambiente di Vita Comuni Fioriti, la nuova formula di certificazione che eleva il vecchio titolo comuni fioriti con maggiori parametri di valutazione.
Una sfida ancor più intrigante alla quale non si sono sottratti i comuni più temerari che da anni seguono con convinzione il motto “Fiorire è Accogliere” località dove il fiore diventa grande attrattore di visibilità, esaltazione di bellezze architettoniche o continua sfida di miglioramento. Guardando il video si prova difficoltà a scegliere quale visitare, dice Michele Isgrò Vice Presidente Comuni Fioriti, ogni paese custode e scrigno di una propria caratteristica, si passa dall’austera città di Trieste al Lago di Como con Cernobbio, dai caratteristici tetti della Val D’Aosta con Prè-Saint Didier a quelli alpini con Usseaux. Dai paesaggi della Sardegna con le rotonde strafiorite di Sorradile, i territori del Monferrato, la patria del tartufo Alba. Fivizzano (MS) con le sue cento frazioni, Limone sul Garda con la ciclabile sospesa sul lago, la pluripremiata Cervia- Milano Marittima in provincia di Ravenna e come non menzionare Spello in Umbria o i paesi Trentini candidati all’europeo Fai della Paganella e Molveno (TN), ovviamente l’Italia è lunga e si conclude in Sicilia dove più di una località strizza l’occhio al Marchio di Qualità.
La direzione ha affidato a Michele Isgrò Vice Presidente di Asproflor l’intervento per la presentazione del nuovo marchio di qualità comuni fioriti che si terrà giovedi 26 settembre alle 16,15 nel corso dell’importante convegno organizzato a partire dalle 14,00 da ANVE (Associazione Nazionale Vivaisti Espotatori) inerente le nuove normative per la gestione fitosanitaria. L’Associazione Asproflor/Comuni Fioriti opera da circa quarant’anni al servizio del verde in tutte le sue sfaccettature la direzione si completa con il Presidente Renzo Marconi di Verbania e i Vice Presidenti Sergio Ferraro di Torino e Franco Colombano di Alba Cuneo.
I comuni siciliani in lizza per il marchio comuni fioriti sono: Terme Vigliatore, Sinagra, Mongiuffi Melia, Forza D’Agrò, Ucria, Tusa, Pettineo, Santo Stefano di Camastra, Geraci Siculo, Petralia Soprana attuale Borgo piu bella d’Italia 2019 e Gangi in provincia di Palermo. I risultati si conosceranno il 9 e 10 Novembre durante il meeting annuale Comuni Fioriti quest’anno previsto a Pomaretto (TO) eletto lo scorso anno comune più fiorito d’Italia.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.