Condividi:

L’Asp di Messina fa sapere che dopo la riunione di stamattina in Prefettura e dopo un’altra telefonica con l’assessore Regionale alla Salute Ruggero Razza, si è preso atto dell’aumento vertiginoso dei contagi e si è deciso di chiedere di considerare Messina ed altri comuni della provincia territori ad alto rischio visto.

La Regione dovrà poi accogliere la richiesta dell’Asp. Se verrà accolta dalla Regione la richiesta, i sindaci dei territori interessati potranno in seguito decidere di chiudere le scuole e di prevedere la modalità Dad. Inoltre si è deciso di potenziare i posti letto negli ospedali di Messina e provincia fino a 100.

Da qui anche la nota del sindaco della città del Longano, Pinuccio Calabrò, che evidenzia come negli ultimi giorni si è registrato un incremento esponenziale del numero dei contagiati da Covid-19, con la situazione che ha alimentato preoccupazioni nelle famiglie.
“Per questo motivo, in data odierna, in qualità di Sindaco del Comune capofila del Distretto socio/sanitario n. 28, ho chiesto un parere al Commissario ad acta per l’emergenza territoriale da COVID-19 della Provincia di Messina ed al Dirigente del Dipartimento di Prevenzione ASP Messina circa la possibile sospensione delle attività scolastiche.
Ricordo che con nota del 30/11/2021, prot. 0109791, la Prefettura di Messina ha ribadito che eventuali ordinanze sindacali di chiusura delle istituzioni scolastiche DEVONO essere accompagnate da preventivo parere tecnico-sanitario della locale ASP. Acquisito il parere si procederà conformemente a quanto “consigliato” dall’Ente competente”.

Intanto dalla città del Capo, si chiarisce che sulla situazione delle scuole: “sino ad ora nessuna decisione è stata assunta”.

Da qualche ora circola su alcuni social una news della testata giornalistica “Scomunicando.it” che fa riferimento alla chiusura delle scuole a Milazzo sino al 25 gennaio, con alunni in Dad.
Si tratta di una notizia che risale allo scorso anno, come si evince dalla data dell’articolo stesso che qui riportiamo attraverso il link https://www.scomunicando.it/notizie/milazzo-scuole-chiuse-dad-fino-al-25-gennaio/ evidentemente ripresa da qualcuno (la testata giornalistica è ovviamente assolutamente estranea) al fine di creare ulteriore confusione in una fase abbastanza complessa.
L’Amministrazione al riguardo intende precisare che ogni decisione sulle scuole cittadine sarà assunta nella giornata di domani.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.