Condividi:

Bellissima esperienza quella vissuta dai bambini e dai genitori del Comune di Furnari (ME) che hanno partecipato nel mese di giugno all’iniziativa “Emozioni in gioco”, due laboratori Nati per Leggere e Nati per la Musica organizzati in partnership con la Biblioteca Comunale “L. Chiofalo” di Furnari nell’ambito del progetto “Dalle parole ai fatti – Custodiamo luoghi, memorie, suoni e tradizioni”, ideato e realizzato dal Centro di Solidarietà F.A.R.O. di Messina, sostenuto dalla Fondazione CON IL SUD e dal Centro per il libro e la lettura.

Gli incontri, organizzati dalle volontarie Nati per Leggere e Nati per la Musica di Furnari, si sono svolti all’aperto per la prima volta dopo i lunghi mesi di pandemia: il primo a Furnari presso il Quartiere “Camarda” e il secondo nella frazione di Tonnarella sul Lungomare “S. Quasimodo”.
Grande partecipazione di bambini dai 3 ai 6 anni che, insieme a genitori entusiasti, sono stati coinvolti in attività di lettura e in laboratori musicali proponendo loro di utilizzare il libro e la musica come strumenti di interazione e di contatto tra il mondo del bambino e quello dell’adulto.

“Sono state due giornate intense – afferma una volontaria NpL di Furnari – ma leggere ad un bambino è un gesto d’amore! Quindi diciamo grazie a tutti i bambini e alle famiglie che hanno accolto il nostro invito a questi due giorni. Stiamo già organizzando altri appuntamenti all’aperto perché, dopo mesi di chiusura, percepiamo la necessità di uscire e di condividere esperienze come questa”.

Nel dettaglio, durante il primo laboratorio i bambini, grazie all’aiuto delle volontarie, hanno conosciuto il “mostro dei colori”, che con i colori primari ha combinato un pasticcio: ha mescolato tutti i colori delle emozioni! I bambini sono stati chiamati ad aiutarlo a distinguere le emozioni una dall’altra e a riconoscere il colore di ognuna.
Il punto fondamentale era dare un nome, un’etichetta, un colore agli stati emotivi, per mettere ordine, uscire dalla confusione e cominciare a sentirsi meglio. L’allegria è gialla, la tristezza azzurra, la rabbia rossa, la calma verde e la paura nera. Così i bambini hanno iniziato a “navigare” tra gli stati emotivi.

Ed è navigando che, durante il secondo laboratorio svoltosi sul lungomare di Tonnarella, hanno letto, parlato e condiviso pensieri sul mare realizzando dei pesciolini di cartoncino colorato e sulle note di “In fondo al mar”, colonna sonora del cartone animato di Walt Disney “La Sirenetta”.

Nei prossimi giorni verranno pubblicate, nella pagina facebook Progetto Dalle Parole ai fatti e Nati per leggere Furnari, le date dei prossimi laboratori estivi “Emozioni in gioco”.

 

 

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.