Condividi:

“Occorre che la Regione e lo Stato trovino una soluzione per garantire in modo adeguato e professionale l’assistenza igienico sanitaria agli studenti siciliani con disabilità.
Ormai da oltre un anno regna il caos a seguito del pronunciamento del CGA che ha sancito la competenza statale in materia, determinando lo svolgimento del servizio da parte del personale ATA spesso non adeguatamente formato e qualificato, e per altro a volte senza la specifica mansione.”

Lo afferma Marianna Caronia in vista del dibattito d’Aula di domani all’Ars sui temi della disabilità, nel corso del quale proporrà “la istituzione di un tavolo tecnico fra Governi nazionale e regionale che trovi una soluzione al più presto.”

“Ci sono centinaia di operatori in tutta la Sicilia – ricorda Caronia – che anche grazie a specifici corsi di formazione hanno maturato una esperienza ventennale che andrebbe valorizzata garantendo un servizio quanto più adatto alle esigenze di studenti e studentesse.
Mi aspetto che domani su questo tema vengano dal Governo delle risposte concrete”.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.