Condividi:

Sorridono in tre nella città del Longano nella corsa per uno scranno a Palazzo D’Orleans.

Dopo la certezza e i festeggiamenti per l’ottima affermazione di Tommaso Calderone in Forza Italia arrivata già nel tardo pomeriggio, grazie alle 13.517 preferenze a suo favore, sbaragliando gli onorevoli uscenti Nino Germanà e Santi Formica. Nello sprint finale numeri positivi nella ripartizione dei seggi giungono anche per Pino Galluzzo di ‘Diventerà Bellissima’ con 5.365 e Antonio Catalfamo di Fratelli d’Italia, 4.238. Quest’ultimo prende l’ultimo seggio nel centro-destra vincendo anche grazie al voto di opinione dato alla lista, spuntandola al foto-finish sull’onorevole uscente del Pdr, Beppe Picciolo pur ottenendo più di 10mila preferenze.

Saranno, quindi tre gli onorevoli barcellonesi che rappresenteranno la provincia di Messina: Tommaso Calderone per Forza Italia, Pino Galluzzo per ‘Diventerà Bellissima’ e Antonio Catalfamo per Fratelli d’Italia.

Resteranno fuori anche se con ottime affermazioni, l’ex assessore della giunta Collica, Raffaella Campo con 2.643 voti, seconda nella lista ‘Cento passi’ del candidato presidente Claudio Fava; e Santi Calderone con 3.052 del PDR – Sicilia Futura, anche lui secondo dietro a Picciolo.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.