Condividi:

Aumentano i casi di positività al virus Covid-19, in provincia di Messina, sia sul versante dei comuni tirrenici che nebroidei ed anche a Barcellona PG e Milazzo i due centri più popolati.

A San Pier Niceto il sindaco Luigi Pietro Calderone fa fatto sapere nella serata di ieri che “In atto nella comunità risultano 5 soggetti positivi, di cui 2 ospedalizzati e 3 in isolamento fiduciario: la situazione, pertanto, è sotto controllo ed è monitorata con tutte le attenzioni del caso. Purtroppo, come già evidenziato nel primo comunicato, non sono ancora pervenute comunicazioni ufficiali da parte dell’autorità competenti, e questo impedisce di disporre di dati aggiornati. Seguiranno ulteriori aggiornamenti in tempo reale non appena in possesso di notizie ufficiali ma anche in caso di informazioni certe pur se reperite da altre fonti”.

Nel comune di San Filippo del Mela, il sindaco Gianni Pino ha disposto la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado alla luce delle comunicazioni dal Dipartimento di Prevenzione dell’Asp Milazzo in materia di contagi.

Si conta un nuovo caso a Spadafora, che fa salire a due i positivi in isolamento ed asintomatici. A Condrò si registrano tre casi di positività, nella vicina Pace del Mela sono quattordici i positivi al Covid-19.

situazione complessa e da attenzionare i due centri più popolosi, con Barcellona Pozzo di Gotto dove si registrano tre guarigioni e nove nuovi positivi che portano il totale dei casi a 104. Il sindaco Pinuccio Calabrò che aggiorna la cittadinanza con cadenza giornaliera, ha disposto lo screening su base volontaria per alunni, docenti e personale scolastico degli istituti superiori cittadini. Nella città del Capo, il sindaco Pippo Midili registra due positivi in più e quattro guarigioni, con il numero totale dei casi accertati oltre le sessanta unità.

Infine un positivo in più è stato comunicato dal Comune di Furnari con il totale degli attuali contagiati che sale a cinque.

Sui nebrodi, dati sul contagio in crescita a Torrenova e Sinagra così come a Patti con oltre 30 soggetti per cittadina. Infine anche la positività del sindaco di Brolo e deputato regionale Pippo Laccoto, che lo ha voluto comunicare con un video pubblicato sulla Pagina Facebook istituzionale del Comune. Il primo cittadino brolese è risultato positivo ad un test rapido per l’individuazione degli antigeni del Covid-19, si è messo in autoisolamento, in attesa di conoscere l’esito del tampone molecolare.

 

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.