Condividi:

Il report giornaliero diffuso dall’Ufficio Stampa del Commissario per l’emergenza Covid-19 in provincia di Messina, si registrano segnali incoraggianti per la Città del Longano ed anche per altri comuni della provincia.

Stando al nuovo bollettino il dato sui contagi scenderebbe a 244 soggetti affetti al Covid. In sostanza ben 24 casi in meno rispetto alle 24 ore precedenti.

Mentre nella città del Capo, il numero dei contagi scende a 153, nel capoluogo di Messina invece 561. Negli altri comuni della fascia tirrenica, a Villafranca i positivi toccano quota 55 unità. A Terme Vigliatore 27, Furnari 26, San Filippo del Mela 24, Rodì Milici 22, 16 a Rometta, Spadafora, Torregrotta e Pace del Mela, 15 a Monforte San Giorgio, 14 a Merì, 13 a Saponara, 9 Santa Lucia del Mela, 5 Venetico, San Pier Niceto, Gualtieri Sicaminò, Falcone, Basicò e Roccavaldina, 4 Oliveri, 3 Castroreale, 2 Valdina, 1 Novara di Sicilia, Montalbano Elicona, Mazzarrà Sant’Andrea, Fondachelli Fantina.

Sui Nebrodi si registrano 35 positivi a Sant’Agata di Militello, 12 a Mistretta, 11 a Longi, 10 a Caprileone, 9 a Tortorici e Piraino, 8 a Patti, 6 a Torrenova, Ficarra, Brolo, Castell’Umberto, Raccuja e San Marco d’Alunzio, 5 a Naso, 4 a Cesarò, 3 a Gioiosa Marea e Capo d’Orlando, 2 a San Teodoro, Galati Mamertino e San Fratello, 1 a Tusa, Caronia, Sinagra, Alcara Li Fusi, Reitano, Librizzi e Sant’Angelo di Brolo.

Nelle Isole invece questa la situazione, 15 a Lipari e 1 a Malfa. Sulla fascia ionica, 72 positivi a Giardini Naxos, 71 a Francavilla di Sicilia, 67 a Taormina, 34 a Gaggi, 24 a Santa Teresa di Riva. Per quanto riguarda gli altri centri, 16 gli attuali positivi a Mojo Alcantara, 11 a Italia, 10 a Furci Siculo, 7 a Fiumedinisi, 6 a Scaletta Zanclea, Forza d’Agrò e Malvagna, 5 a Nizza di Sicilia, 4 a Sant’Alessio Siculo, Mandanici, Graniti e Roccalumera, 3 a Motta Camastra, Castelmola e Limina, 2 Antillo, 1 a Roccella Valdemone, Letojanni.

 

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.