Condividi:

Nell’esercito dei professionisti cinque donne ingegneri: Scalisi, Brillante, Nocifora, Virciglio, Gulletta Giornata importante, quella di giovedì 24 maggio per gli ingegneri della provincia di Messina.

Un seminario tecnico “Gestione tecnica dell’emergenza sismica” presso l’Aula Magna dell’Istituto industriale Verona Trento, organizzato dall’Ordine degli Ingegneri della provincia di Messina, che si terrà giovedì 24 maggio alle ore 15.00. Nella stessa giornata verranno consegnati gli attestati di encomio agli iscritti che hanno partecipato, in qualità di tecnici volontari, alle attività tecniche per l’emergenza terremoto del 2016 (AeDes, Fast, Data Entry) nelle zone terremotate del centro Italia, colpite dal sisma nei mesi di Agosto e Ottobre 2016. A presiedere all’incontro sarà il Presidente dell’Ordine degli ingegneri di Messina, Francesco Triolo; i saluti della Prof.ssa Simonetta Di Prima, Dirigente Scolastico Istituto Verona Trento; l’Ing. Santi Trovato, Presidente centro studi e formazione Ordine Ing. Me; Prof. Ing. Sanfilippo Cosimo, responsabile scientifico del seminario. Ad aprire il seminario tecnico sarà l’Ing. Angeli Patrizia, Presidente I.P.E. che tratterà l’argomento “La gestione tecnica dell’emergenza sismica”; successivamente l’Ing. Scollo Salvatore funzionario D.R.P.C. servizio Sicilia nord-orientale – funzione censimento danni, rilievo del danno e valutazione dell’agibilità; l’Ing. Magazzù Francesco – responsabile protezione civile O.I.M. tratterà l’argomento sul “Il ruolo dell’Ordine degli Ingegneri di Messina e la protezione civile”; Ing. Rizzo Antonio – responsabile Protezione civile Comunale “La gestione dell’emergenza nella città di Messina”; D.ssa Caterina Di Pietro – Consiglio Direttivo ASSESS – Sicurezza sismica e protezione civile. Il punto di vista di ASSESS; Ing. Sergio Bruno – Tecnico che ha partecipato alle attività di rilievo dei danni. – Esperienza di un ingegnere nelle zone terremotate. L’IPE (Ingegneri per la Prevenzione e le Emergenze) è un’associazione nazionale che collabora con varie istituzioni tra cui la Protezione civile: è costituita da vari Ordini degli ingegneri delle province d’Italia sotto l’egida del Consiglio Nazionale degli Ingegneri. Gli ingegneri partecipanti hanno da sempre ribadito l’appello ad intensificare gli interventi per migliorare preventivamente la sicurezza sismica degli edifici, cogliendo l’opportunità offerte dal recente incentivo fiscale detto Sisma-bonus. E ciò soprattutto in considerazione della natura del territorio italiano che statisticamente fa prevedere, sebbene a distanza di decenni, terremoti di rilevante entità. Tra “il piccolo esercito di professionisti” dell’ordine degli ingegneri di Messina premiate anche le cinque donne ingegneri: Maria Scalisi, Nicoletta Brillante, Veronica Nocifora, Maria Rita Virciglio e Federica Gulletta, che in percentuale rappresentano solo il 15% dei professionisti donne partecipanti alla missione.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.