Condividi:

“È stato uno dei miei primi impegni politici per il sollecito del suo completamento, quindi l’aggiudicazione dei lavori del porto di Malfa mi riempie di gioia”.
A parlare è il deputato regionale all’Ars di Diventerà Bellissima Pino Galluzzo, uno dei primi promotori della “nuova pagina di storia” per le infrastrutture nelle isole minori di Sicilia.

“Dopo il successo personale dell’emendamento da me proposto ed approvato in aula all’Ars lo scorso 25 marzo che ha dato il via libera a un contributo per gli hub ai Comuni sedi di porti di transito verso le isole minori e per quelli delle stesse isole minori – continua Galluzzo – abbiamo dunque mantenuto l’impegno nei confronti degli abitanti delle Eolie e abbiamo posto finalmente le basi per rendere ancora più competitivi collegamenti, attività produttive e turismo su tutto l’arcipelago.
Il governo del presidente Musumeci ha destinato all’isola complessivamente ben 19 milioni e duecento mila euro per costruire a Malfa questa essenziale infrastruttura.
Questo atto concreto, aumenterà cospicuamente l’attrazione dei turisti e sarà un’opera interamente finanziata con risorse del bilancio regionale. Riconosco nel sindaco di Malfa, Clara Rometta di avere fatto da stimolo sin dal primo momento”.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.