Condividi:

E’ stato pubblicato dal Centro Studi Eoliano di Lipari – edizioni Grafoeditor, il volume Quattro fischi.
Due barche! Eolie: vaporetti e collegamenti marittimi, del giornalista Attilio Borda Bossana.
Il libro, che ha avuto patrocinio dell’Assemblea Regionale Siciliana, approfondisce i concetti di storia ed
evoluzione dei collegamenti marittimi con le Eolie, offrendone un’ampia documentazione dagli albori ai
giorni nostri, grazie anche al vasto repertorio documentario e fotografico di cui il volume è corredato.
Nelle 280 pagine del volume, viene esplorata per la prima volta, in modo complessivo, la vicenda, spesso non
conosciuta, dei cosiddetti “vaporetti”, i piroscafi postali che assicuravano il flusso della corrispondenza ed
erano, nell’immaginario collettivo, l’unico legame, che garantiva, per i residenti dell’Arcipelago, sussistenza
e comunicazione con Milazzo, Messina, l’Italia e il mondo. Quelle navi hanno avuto una storia importante e
decisiva neh’assicurare prima, la vivibilità nelle Eolie e poi a contribuire alla loro conoscenza, promuovendone
anche lo sviluppo turistico. Fu poi l’avvento dell’aliscafo a rivoluzionare i collegamenti con le sette Isole, sino
ai “traghetti” di oggi; il volume, attraverso immagini e contenuti, descrive la storia di tutti i mezzi marittimi,
a partire dalla loro costruzione, al servizio di collegamento espletato nell’Arcipelago eoliano, ai cambi di
armatore, fino alla fase del disarmo delle navi, conclusione della loro mobilità e movimento, della loro
avventura marittima, ed epilogo di una testimonianza di scambio, commercio e passaggio di viaggiatori.
Particolare il contributo che l’Autore ha voluto offrire alla conoscenza del tema e della problematica dei
trasporti marittimi con le Eolie, inserendo atti parlamentari e dibattiti sviluppatisi in Senato e alla Camera
dei Deputati, dall’Unità d’Italia a oggi.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.