Condividi:

Una ‘sfida vinta’ tra tradizione, innovazione, sicurezza e speranza di rilancio economico, turistico ed anche del comparto fieristico, questo e molto altro ha rappresentato la XV Fiera regionale, svoltasi presso il campo sportivo di Oliveri dal 1 al 31 agosto.

“Non è stato semplice in questa stagione, ma è stato messo tutto il nostro impegno, professionalità e passione che contraddistingue l’organizzazione Eurofiere, per offrire ad operatori e visitatori, spazi ampi e fruibili e soprattutto sicuri in termini sanitari. Siamo fieri ed orgogliosi di quanto abbiamo offerto per questa edizione diversa ma sempre di successo”, dichiara l’ organizzatrice della Eurofiere, Giusy D’Amico.

La parola d’ordine della Fiera è sempre stata ‘sicurezza’, nel pieno rispetto di tutte le normative anti-Covid. Un obiettivo raggiunto e accertato dai numerosi avventori che hanno preso parte all’ExpoOliveri, in cui si è registrato tutte le sere un flusso regolare e contingentato dei visitatori che come ogni anno “ci hanno scelto per trascorrere momenti piacevoli di svago per magiare dei prodotti tipici, ed andare alla ricerca dell ultime novità artigianali o commerciali locali ed estere”.
‘Sicuramente Insieme’, il motto detto e praticato in questa 15esima edizione, nel rispetto di tutti i protocolli nazionali.

ExpoOliveri 2020 a misura di famiglia e di giovani, tantissimi le presenze specie nelle splendide serate ferragostane, in un crescendo di fiducia, entusiasmo e voglia di ritornare alla normalità tra operatori e visitatori.

Le serate alla Fiera hanno sempre lasciato il segno, all’insegna di serenità e piacevole divertimento, passeggiando tra gli svariati stand e portandosi a casa un prodotto tipico esclusivo, un oggetto per la casa, bevendo una birra artigianale e degustando qualcosa di prelibato e veramente unico: dall’arancino con il sugo nero di suino, al panino con porchetta romana e tante altre tipicità di vari luoghi.

“Il segreto dell’Expo Oliveri che anche per la stagione 2020 ha vinto la sua grande sfida, sta negli ‘ingredienti principali’ – si legge nella nota finale, pubblicata sulla Pagina facebook ufficiale – che abbiamo menzionato prima dell’apertura: passione, professionalità, programmazione, a questi dopo l’esperienza di quest’anno aggiungiamo: sacrificio, tenacia, coraggio e speranza di un futuro verso ‘la normalità’ sanitaria ed economica. Noi ce l’abbiamo messa tutta.. Grazie soprattutto ai visitatori che ci hanno scelto….

Un grazie speciale anche al sostegno e la collaborazione dell’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Francesco Iarrera e tutta la sua giunta, e al nostro formidabile Staff di addetto alla sicurezza e alla gestione degli spazi.
Non ci resta altro che salutarci con la passione e la speranza nel cuore e nella mente. Arrivederci alla prossima XVI edizione 2021″.

[Foto aerea: OraWebTv]

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.