Condividi:

Solidarietà e condivisone del momento storico-economico della Grecia dal comune di Ficarra, che dopo il referendum vincente per Alexis Tsipras che con oltre il 60 per cento sancendo il no del popolo greco ai creditori dell’Unione europeo e Bce.

Stamane sul municipio di Ficarra, il sindaco Basilio Ridolfo insieme alla sua giunta, ha scelto di far sventolare la banidera ellenica insieme a quella italiana e dell’Ue. Un gesto simbolico e di solidarietà per il popolo greco che attraverso il voto democratico ha dato lezione a livello globale, l’idea ha fatto il giro del web e dei social. “L’iniziativa vuole essere un atto di vicinanza nei confronti di una Nazione, come la Grecia, – dichiara Ridolfo – che sta attraversando un momento assai drammatico. In questo momento il nostro pensiero va alle fasce più deboli della società ellenica che, qualora la Grecia dovesse uscire dall’Europa, andrebbero incontro ad una spaventosa fase di sofferenza. Ecco allora che, con l’accostamento della bandiera greca a quella dell’Italia e soprattutto dell’Europa, la comunità ficarrese vuole esprimere l’auspicio che al di la di dell’esito del referendum, l’Unione europea facendo appello ai principi della cooperazione e della solidarietà, possa offrire alla Grecia ragionevoli aiuti finanziari finalizzati a ricostruire la propria solvibilità e favorirne la crescita economica e che la Grecia, mostrando una concreta volontà di ricostruzione, sappia varare le riforme richieste e di cui necessita”. Infine il primo cittadino nebroideo invita gli altri comuni a seguirli: “Colgo l’occasione  per invitare gli altri comuni del comprensorio nebroideo ad esporre dal proprio Municipio la bandiera greca insieme a quella italiana e a quella europea”.

 

 

Nel giorno della celebrazione in Grecia del referendum sulle condizioni dettate dai creditori “europei”, il Comune di Ficarra ha deciso di far sventolare dal Municipio la bandiera greca insieme a quella dell’Italia e dell’Europa. Con questo gesto simbolico, l’intero consiglio comunale, la giunta municipale ed il Sindaco, in rappresentanza della comunità ficarrese, hanno voluto esprimere  la loro solidarietà nei confronti del popolo ellenico che ha insegnato la democrazia al mondo intero.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.