Condividi:

Nuova bufera mediatica per l’on. Cateno De Luca, vulcanico Sindaco di Messina, ritiratosi da giorni nel suo feudo domiciliare di Fiumedinisi per assistere l’anziano padre malato.

Proprio insieme al genitore nel cortile di casa, il primo cittadino ha commesso una gaffe antianimalista postando un video sui social in cui mostrava due cani, a detta sua impegnati in giocose acrobazie. Ma il filmato mostra chiaramente che quello bianco è legato a una catena, mentre l’altro nero, più piccolo, libero e scondinzolante, gli saltella intorno. Il popolo del web si divide in svariati commenti tra animalisti inferociti nel visionare un cane incatenato senza che fosse pericoloso e additando il Sindaco di scarsa sensibilità, e dall’altra parte gli irriducibili difensori del mai banale De Luca che non hanno considerato assolutamente allarmante il trattamento del cane in questione.

L’utilizzo sfrenato dei social a cui ci ha abituato da tempo il Sindaco della città metropolitana Cateno De Luca, nelle ammirevoli lotte a favore dei siciliani nel tempo di pandemia, diventa anche questa volta con puntuale boom mediatico, un misuratore di polemiche politiche e fedeli simpatie da copione. Non tarderà ad arrivare di sicuro, una replica di De Luca che affiderà nuovamente al web.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.