Condividi:

Nell’aula consiliare del comune di Floresta in occasione della festività dell’epifania, l’amministrazione comunale ha donato ai bambini delle elementari 13 tablet, che in gran parte sono stati devoluti dal giovane imprenditore Castelvetranese Gianfranco Di Maio.

Quest’ultimo conosciuto e stimato per i suoi rapporti personali tra la Famiglia Reale del Kuwait e le altre famiglie del GCC – Gulf Cooperation Council, legato a Sua Eccellenza Sheikh Sabah Ahmad Sabah Al-Salim Al-Mubarak Al-Sabah.

Un piccolo dono che attesta la stima del giovane per la comunità montana di Floresta. La cerimonia, dove era presente anche il comandante della stazione dei carabinieri di Floresta, Maresciallo Giovanni Salleo Magno, si è svolta rispettando le norme vigenti in materia di distanziamento sociale, con grande soddisfazione del sindaco Antonio Cappadona e di tutta l’amministrazione comunale, dimostrando che con dedizione e passione si possono perseguire molti obiettivi utili alla rinascita della piccola comunità.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.