Condividi:

La Polizia Municipale di Furnari, durante il consueto controllo del territorio, ha rinvenuto un rapace notturno, nello specifico un barbagianni.

Gli agenti dopo aver verificato che il volatile non era abile al volo lo hanno affidato al centro recupero fauna selvatica di Messina, per il reinserimento in natura.

Il barbagianni oltre ad essere protetto dalle leggi italiane, è protetto anche dalla convenzione di Washington, in quanto trovasi in cima alla catena alimentare.

Tutti i rapaci notturni, si ricorda, sono ottimi alleati degli agricoltori, in quanto si nutrono quasi esclusivamente di piccoli roditori.

Lodevole l’intervento degli ispettori Migliore Luigi e Paratore Francesca coordinati dal commissario Anzalone Fabrizio che hanno prestato le prime cure al rapace.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.