Condividi:

Lo screening effettuato sulla popolazione scolastica, svoltosi domenica mattina, ha avuto un ottimo afflusso di soggetti, eccedente il numero pianificato che è stato determinato in attinenza alla presenza di scolari, docenti e personale ata nei plessi del Comune.
In merito ai problemi di traffico stradale, il sindaco Maurizio Crimi soddisfatto dell’ampia partecipazione, tiene a sottolineare: “La circostanza si è verificata perché molti genitori hanno deciso di accompagnare i figli anche nell’affrontare la fastidiosa esperienza del tampone. Questo incremento dei soggetti da sottoporre a tampone ha determinato una momentanea cogestione nell’espletamento del servizio che è stata superata agevolmente con un’organizzazione dell’afflusso diversa rispetto a quella programmata.
Nell’affrontare questa manifesta e non prevista partecipazione, – spiega l’Avv. Maurizio Crimi – la disponibilità e professionalità dimostrata dai medici dell’USCA, che hanno compreso appieno l’apprensione della collettività a causa dell’aumento dei contagi, è stata esemplare ed ai quali si rivolge un pubblico ringraziamento per l’opera prestata.
Ovviamente, si ringraziano, – continua Crimi – anche, tutti i genitori che hanno accompagnato i figli, per il decoro e la pazienza dimostrata.
L’intervento dei Carabinieri è stato richiesto dal Sindaco per coadiuvare la gestione dell’affluenza.
I risultati pervenuti sono ancora parziali tuttavia è possibile già da subito affermare – conclude – che tra gli alunni il contagio è contenuto limitandosi a quattro unità in aggiunta alle tre già individuate nei giorni addietro. Mancano i dati relativi al personale docente e Ata”.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.