GAL Tirrenico. Cooperazione internazionale, incontro con GAL Polacco: Partenariato per scambi culturali e commerciali

Macrolibrarsi

Presso la sede operativa di Furnari, alla presenza del dirigente dell’IPA di Messina, dott. Iuculano, del dirigente del servizio provinciale leader, dott. Pippo Ricciardo, oggi è stato formalizzato l’Accordo di partenariato per la SM 19.3, del PSR Polonia, tra il GAL Tirrenico ed il GAL Polacco, Stowarzyszenie LGD “Cieszyńska Kraina”, presente con una delegazione formata da tre sindaci, il direttore e presidente, dott.ssa Dominika Tyrna, e il responsabile sport del Gal Polacco.

Per il GAL Tirrenico presenti i sindaci, il Direttore Generale, arch. Roberto Sauerborn, il responsabile della animazione, dott. Franco Machí, la dott.ssa Stefania Ingegneri della “La Chioccia”, questa anche in rappresentanza di altri soci privati, e aziende del settore vitivinicolo.

Il protocollo prevede una serie di iniziative che saranno implementate già da subito in vista dei due eventi principiali che si terranno nel 2020.
Il primo a maggio in Sicilia nel territorio del GAL Tirrenico con l’arrivo di una nutrita rappresentanza di circa 40 componenti dalla Polonia tra i quali decine di sindaci, tour operator, imprese del settore turistico, agroalimentare e manifatturiero.

“In quella occasione saranno visitati tutti i comuni del GAL e organizzati sia incontri B2B mirati, che una specifica manifestazione per presentare i prodotti e le aziende del territorio del GAL Tirrenico e non solo.
Ma, il focus dell’incontro è stato fortemente declinato sugli aspetti turistici e sulle possibilità di scambi culturali, turistici e commerciali.
Così, il tavolo di lavoro ha programmato il secondo incontro che si terrà ad agosto 2020. Questa volta sarà il GAL Tirrenico ad andare in Polonia ed a partecipare assieme alle aziende e alle amministrazioni con un proprio stand alla “Fiera Sicilia” che si terrà in Polonia, oltre ad una serie di altri eventi e incontri che il GAL Polacco organizzerà per far conoscere il nostro territorio”.
Per partecipare alla Fiera dell’agosto 2020 in Polonia sarà, da subito, avviata dal GAL Tirrenico una manifestazione di interesse per la raccolta delle adesioni da parte di coloro che vorranno partecipare alla “Fiera Sicilia” e portare in Polonia i loro prodotti o pubblicizzare la propria aziende.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.