Condividi:

Nei giorni scorsi i militari del Gruppo della Guardia di Finanza hanno sottoposto a sequestro oltre quattromila articoli privi dei requisiti minimi di sicurezza prescritti dal codice del consumo, tra cui luminarie e addobbi natalizi, presso un esercizio commerciale del centro di Messina, gestito da cittadini di nazionalità cinese.

I controlli eseguiti dai finanzieri hanno permesso di constatare come la merce veniva venduta in assenza delle certificazioni previste e delle etichettature relative alla provenienza e alla composizione merceologica. Difatti, i prodotti in questione – tra i quali vi erano oltre mille luminarie natalizie di vario genere, giochi per bambini e numerosi articoli di bigiotteria – erano del tutto sprovvisti anche delle prescritte istruzioni per l’uso e delle informazioni circa la composizione chimica, le caratteristiche tecniche, la produzione e il confezionamento, informazioni anch’esse prescritte dalle disposizioni vigenti.

Nel corso del controllo sono stati individuati anche cinque lavoratori “in nero”.

La redazione è composta da uno staff qualificato, giovane ed intraprendente. Orientati all'informazione, accettano le sfide che quotidianamente si presentano.